Venerdì, 17 Settembre 2021
Cronaca

'Progetto Diamante': spettacoli per il Sorriso

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PisaToday

La Fondazione Premiate Scuole Di Danza Lucia Galletti dal 1997, apre anche questo anno il "Progetto Diamante: Spettacoli per il Sorriso", ovvero un Festival ricco di appuntamenti, giunto ormai alla sua quindicesima edizione e fondato in memoria della Signora Anna Bertolini, che si apre ogni anno in prossimità del Natale e si chiude con l' arrivo della Santa Pasqua. Circa 5 mesi quindi ricchi di Eventi dove la Fondazione porta in scena spettacoli all'interno di case di riposo, centri diurni, ospedali pediatrici e psichiatrici, centri riabilitativi etc. su tutto il territorio di Pisa e Provincia.
Lo scopo delle iniziative è mosso dal desiderio di creare, attraverso un'azione di volontariato, una giornata di sorriso per gli ospiti dei vari centri.

Si apre il cartellone con i primi appuntamenti di Natale a partire dal 28 di novembre dove le due Scuole della Fondazione: La Scuola di Danza Città di Pisa e la Scuola di Danza DanzAmare Marina di Pisa, rappresentate dagli allievi delle stesse, allestiranno  l'ormai consueto spettacolo "Gran Varietà all'Italiana" composto dalla stessa direttrice delle due Scuole Lucia Galletti, che propone brani di diverso genere spazianti dal cabaret classico e internazionale a brani di musica e coreografia folk e etnica, passando per la danza classica, la coreografia contemporanea, il musical, fino ad arrivare ai classici gospel natalizi.

Si prosegue poi con gli spettacoli "Per Scherzo & Per Dispetto" in occasione del Carnevale, "Danza di Primavera" in prossimità della Pasqua e si conclude con "Marina Danza: Memorial Paolo Mancini" in ricordo del caro amico Paolo di Marina di Pisa. 
"La cosa più bella" afferma Lucia Galletti, "è vedere due generazioni a confronto, ovvero l'energia dei miei allievi, dai più piccoli ai più grandi, con l'esperienza degli ospiti dei vari centri talvolta in età avanzata, ma anche, nel caso di altri centri, vedere interpreti e pubblico talvolta coetanei, coesistere in una stessa giornata che ha lo scopo di unire attraverso l'espressione della danza, della musica e delle arti espressive."
Le due scuole cominceranno un tour dei vari centri che negli anni si sono visti palcoscenico del festival, dall' Istituto Campostrini di Vicopisano, alla Residenza Re Magi di Navacchio, il Cottolengo di Fornacette, la Casa per la Terza Età di Calcinaia e  tra pochi giorni si parte con le  tappe più note: dal centro di via Garibaldi di Pisa, Stella Maris al Calambrone, Centro Nissim a Marina di Pisa e tanti altri.
Le strutture che desiderano ospitare una giornata di spettacolo (gratuitamente offerta dalle due scuole) possono contattare la Fondazione al numero 347.5653731 per prenotare una data.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

'Progetto Diamante': spettacoli per il Sorriso

PisaToday è in caricamento