Cronaca

Lezioni di giustizia agli studenti con il progetto 'PretenDiamo Legalità'

In un mese il personale della Questura di Pisa ha incontrato in videochiamata oltre 750 studenti

Nei giorni scorsi la Questura di Pisa ha terminato la prima fase del progetto 'PretenDiamo Legalità', con lezioni in videoconferenza - in ossequio alle normative anti-Covid - tenute da una Commissario ed una Agente esperte delle materie assegnate dal Dipartimento della Pubblica Sicurezza e dal Ministero dell’Istruzione per diffondere la cultura della legalità. L'iniziativa è rivolta alle scuole, per la provincia di Pisa hanno partecipato il Liceo 'Carducci' e l’Istituto Comprensivo 'Santa Caterina', l’Istituto Comprensivo 'Pirandello' di Casciana Terme Lari e l’Istituto Comprensivo 'De Andrè' di San Frediano a Settimo.

Le lezioni hanno spaziato dai concetti di legalità e Costituzione, per gli alunni delle Scuole primarie, fino ai pericoli derivanti dall’uso inconsapevole di internet e dall’uso di droghe. In poco più di un mese il personale della Questura ha incontrato più di 750 alunni, che stimolati dai rispettivi docenti hanno affrontato con attenzione e comprensione le tematiche proposte.

La seconda fase della iniziativa, a carattere nazionale, prevede l'elaborazione di un testo, una graphic novel, un video o una rappresentazione artistica da parte delle classi coinvolte; i migliori lavori verranno inviati a Roma, dove una apposita Commissione premierà, nel prossimo mese di giugno, i vincitori di ogni categoria.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lezioni di giustizia agli studenti con il progetto 'PretenDiamo Legalità'

PisaToday è in caricamento