Sabato, 25 Settembre 2021
Cronaca San Giuliano Terme / Via di Campolungo

San Giuliano Terme: 600mila euro per riaprire via di Palazzetto

Il progetto è stato approvato dalla Giunta comunale. Il sindaco Di Maio: "Fatta la nostra parte, ora tocca a Regione e Consorzio di Bonifica"

Ammonta a circa 611mila euro l’impegno economico previsto dal progetto di fattibilità per la riapertura di via di Palazzetto, tra San Giuliano Terme e Asciano. Il progetto, approvato in linea tecnica dalla Giunta comunale nei giorni scorsi, permetterà di consolidare i due ponti e l’argine tra i due fossi che da un anno e mezzo non consentono la riapertura al traffico della strada.

Via di Palazzetto fu chiusa al traffico circa un anno e mezzo fa a causa del cedimento del muro d'ala del ponticello sul canale di bonifica idraulica 'La Vicinaia', in località La Figuretta e per il cedimento di porzione del rilevato stradale di via Sant'Elena, al canale di bonifica idraulica denominato 'La Carbonaia'. Questo è un punto idraulico particolare nel quale i due fossi formano il fiume Morto passando sotto il fosso del Mulino che viene da San Giuliano Terme per sfociare a Pisa in Arno, al ponte della Fortezza.

"La strada è comunale - spiega l’assessore ai Lavori Pubblici, Mauro Becuzzi - ma la competenza sui fossi e sulle relative arginature è del Consorzio di Bonifica 4 Basso Valdarno, ente istituito e sotto il controllo della Regione Toscana. Dopo aver ricevuto i nulla osta necessari da parte di tutti gli enti interessati, tra cui anche la Soprintendenza, si è giunti alla ratifica del progetto per la ristrutturazione dei due ponti, quello mediceo sul fosso della Carbonaia e quello sul fosso delle Vicinaie, e del tratto di strada che li collega, in modo da poter riaprire la viabilità tra via di Palazzetto, via Puccini e il proseguimento di via Sant’Elena stessa, strada bianca poderale".

"L'intervento previsto - prosegue l'assessore - è piuttosto complesso. I 611mila euro sarebbero così ripartiti: 145mila per il ponte sul fosso delle Vicinaie, 86mila per il ponte mediceo e 380mila per il rifacimento completo della strada. La prossima settimana incontreremo il 'Comitato dei cittadini di Via Di Palazzetto' per spiegare loro il progetto".
"Abbiamo fatto la nostra parte - conclude il sindaco Sergio Di Maio - presentare e approvare il progetto di recupero entro il 2018. Adesso siano Regione e Consorzio di Bonifica a intervenire con un contributo economico in modo da poter riaprire quella via a beneficio soprattutto di residenti e attività economiche".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Giuliano Terme: 600mila euro per riaprire via di Palazzetto

PisaToday è in caricamento