Cronaca

Manutenzioni degli alloggi popolari, il Comune di Pisa stanzia oltre un milione e 200mila euro

L'Amministrazione ha fatto il punto sugli interventi in corso e sul programma dei lavori per il 2021

Un programma articolato di investimenti e manutenzioni nel settore degli alloggi popolari: è quanto ha stabilito il Comune di Pisa per il 2021. La somma stanziata da Palazzo Gambacorti per rispondere alle esigenze dei residenti e alle situazioni di criticità è di un milione e 200mila euro, come conferma l'assessore alle Politiche abitative Gianna Gambaccini.

"Fin dal 2018 ho dedicato forte attenzione alle manutenzioni straordinarie dei fabbricati Erp, mettendo in cantiere interventi mirati a contrastare situazioni di degrado delle parti comuni, segnalate più volte dai residenti degli alloggi popolari. Dopo un attento lavoro di ricognizione delle situazioni presenti in tutti gli edifici che compongono il patrimonio Erp cittadino, ho avviato un’attività di programmazione degli interventi, mettendo in sinergia tutti gli strumenti finanziari attivabili. In particolare siamo partiti, sulla base delle segnalazioni raccolte, dagli edifici di via di Padule a Cisanello, che sono stati tra i primi a essere visionati e su cui sono stati programmati interventi fin da subito, che proseguiranno nel 2021".

"Quello che abbiamo intrapreso come Comune di Pisa insieme ad Apes - prosegue Gambaccini - è un percorso che porta al centro delle politiche per la casa il tema delle manutenzioni del patrimonio Erp. Abbiamo predisposto un programma di interventi importante e siamo riusciti a far convergere unità di obbiettivi e di risorse sul settore delle manutenzione: non ci vogliamo limitare a fornire risposte isolate, ma contrastare il degrado in tutti gli edifici e garantire un futuro all’intero patrimonio degli alloggi popolari cittadini".

Un intervento già in corso è quello che interessa gli edifici 18-20-22 di via di Padule: l’amministrazione Comunale è intervenuta un intervento antidegrado, con una spesa iniziale di 18mila euro, che ha permesso di togliere masserizie e mezzi abbandonati nel seminterrato e gestire correttamente il deflusso delle acque meteoriche. Sempre in via di Padule sono stati programmati per il 2021 interventi di manutenzione straordinaria, che saranno finanziati utilizzando le risorse attivabili con il decreto-legge 19 maggio 2020, n. 34, cosiddetto 'Superbonus'.

In via Norvegia sono in corso interventi per 41mila euro nella zona dei numeri dispari per realizzare le piazzole chiuse per la raccolta differenziata. Sempre in via Norvegia, nei primi mesi del 2021, saranno realizzati gli interventi sulla rete fognaria, sia dei numeri pari che dei numeri dispari, con una spesa preventivata in 30mila euro. Nel fabbricato di via Merlo 26 sono in corso gli interventi per la manutenzione straordinaria della copertura, finanziata dal Comune di Pisa per 39mila euro; altro intervento in corso è quello di via Piavola da Buti 9/11, dove, oltre alla necessaria manutenzione straordinaria del tetto, viene rinnovato anche il sistema di adduzione e distribuzione dell’acqua, con l’installazione di contatori singoli, famiglia per famiglia.

Sono in programma per il 2021 interventi di manutenzione straordinaria complessiva dei fabbricati di via Pesenti 25/27 per un importo di 276mila euro, di via di Gagno 5/63 per 150 mila euro, di via Toscana civici 1-3-5-7 per un importo di 310mila euro, via Toscana 4 per 38mila euro, via Maccatella 28 per un investimento di 139mila euro, via Di Nudo 58/60 per la cifra di 130mila euro, via Matteucci 16/18 per la cifra di 170mila euro. Programmata infine per il 2023 la manutenzione straordinaria complessiva dei fabbricati 1-3 di Piazzale Sicilia per un investimento di 260mila euro.

Un altro fabbricato interessato dalla programmazione comunale è quello di via di Nudo 64, il 'Casone', dove i primi interventi previsti per 38mila euro riguarderanno la messa in sicurezza, la regolamentazione degli accessi e la manutenzione straordinaria delle aiuole condominiali. Molti saranno poi i piccoli interventi finalizzati per migliorare la vita di tutti i giorni degli inquilini di vari alloggi popolari a Cisanello, con la realizzazione di piazzole ecologiche in via di Nudo 54 B/C , via Toscana 1-5-7 e nel complesso edilizio di via Matteucci n.47/69 con una spesa  complessiva di 16mila euro. Interventi di contrasto al degrado riguarderanno anche la rimozione di coperture in eternit ai garage degli edifici del Piazzale Ravenna. Programmato anche un primo intervento in via Orlandi relativo alle autorimesse; infine a breve partiranno gli interventi di manutenzione alle facciate del fabbricato al civico 14 e 15 in via Sempione.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Manutenzioni degli alloggi popolari, il Comune di Pisa stanzia oltre un milione e 200mila euro

PisaToday è in caricamento