Venerdì, 25 Giugno 2021
Cronaca

Foce armata dello Scolmatore: dodici in lizza per i lavori del primo lotto

Le proposte sono arrivate alla Provincia di Pisa che dunque eseguirà l'apertura delle buste e l'analisi delle offerte. Se non ci saranno contrattempi l'intervento inizierà entro l'estate. Durata prevista 16 mesi

Il progetto del 'nuovo' Scolmatore

Dodici offerte arrivate sul tavolo della Provincia di Pisa da parte di imprese interessate ad eseguire i lavori per la costruzione della foce armata dello Scolmatore, un'opera che permetterà di aumentare la sicurezza idraulica dei territori attraversati dal fiume Arno a cominciare dalla città di Pisa. Per il momento l'intervento, la cui partenza è prevista per la prossima estate e, salvo contrattempi, durerà 16 mesi, riguarda un primo lotto da 15 milioni di euro, di cui 12 finanziati dalla Regione Toscana e 3 dall'Autorità Portuale di Livorno.

Le opere previste nel primo lotto esecutivo comprenderanno sia la realizzazione dei due moli di protezione a mare sia il dragaggio interno agli stessi e il contemporaneo ripascimento del litorale a Calambrone.
I due nuovi moli sono stati così studiati per minimizzare la naturale propensione litoranea all’insabbiamento della nuova foce. Il molo nord avrà uno sviluppo complessivo di circa 610 ml di cui 510 ml aggettanti in mare, mentre il molo sud svilupperà per 545 ml complessivi dei quali circa 500 ml verso mare.
L'intervento allo sbocco del Canale porterà all'aumento consistente della sua stessa portata che passerà dagli attuali 6-700 metri cubi al secondo a più di 1000 metri cubi, permettedo dunque ad una maggiore quantità d'acqua di defluire verso il mare.


Giovedì quindi l'apertura delle buste con le offerte, poi una apposita commissione valuterà le proposte e passerà all'aggiudicazione provvisoria prima di quella definitiva. Se tutto va bene, in estate i lavori per il primo lotto saranno già iniziati.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Foce armata dello Scolmatore: dodici in lizza per i lavori del primo lotto

PisaToday è in caricamento