rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Cronaca

Sociale: prorogati i termini del bando per il contributo sugli affitti

La nuova scadenza è stata fissata al 20 novembre

"Grazie agli interventi delle opposizioni, nella seduta del Consiglio Comunale di ieri, martedì 9 novembre, è stata annunciata la proroga della scadenza delle domande per il bando relativo al contributo ordinario per l’integrazione ai canoni di locazione (ex art.11 della L. 431/98) per l’anno 2021 del Comune di Pisa". Così la vicepresidente della Seconda Consiliare Permanente e consigliera Pd Maria Antonietta Scognamiglio che la settimana scorsa aveva presentato un’interpellanza proprio su questo tema, a cui è seguita la mozione urgente delle opposizioni (primo firmatario il consigliere Francesco Auletta di Una città in Comune, seconda firmataria Maria Antonietta Scognamiglio).

"Per la prima volta quest’anno il bando prevede che le domande debbano essere trasmesse esclusivamente tramite il portale dei servizi on line del Comune di Pisa - spiega la vicepresidente della Seconda commissione permanente Scognamiglio - al quale è possibile accedere solamente se si è in possesso delle credenziali Spid. Questa modalità ha creato grandi difficoltà nell’utenza, tenendo conto che le organizzazioni sindacali degli inquilini non sono state coinvolte e che il Comune ha introdotto delle figure di facilitatori digitali, senza comunicare in che modo fossero state selezionate". 

"Per questi motivi - continua Sognamiglio - la settimana scorsa ho presentato un’interpellanza per chiedere, tra le altre cose, la possibilità che soggetti terzi potessero compilare la richiesta di contributo per conto dei cittadini interessati. E ieri, come gruppo di opposizione, abbiamo presentato una mozione urgente per chiedere al sindaco e alla Giunta di integrare l’attuale bando con la previsione di invio delle domande anche tramite PEC, di integrarlo con l’inclusione dei sindacati degli inquilini tra i soggetti facilitatori e di prorogare del tempo adeguato i termini per la presentazione della domanda". "Durante il Consiglio Comunale - conclude la vicepresidente della Seconda Commissione Permanente - è stata annunciata la proroga per la consegna delle domande al 20 novembre. Inoltre i sindacati sono stati finalmente coinvolti nel loro ruolo di supporto all’utenza ed è stata prevista la presentazione della domanda con delega. Per quanto riguarda invece l’invio delle domande tramite PEC, ci riserviamo di porre un quesito ad ANCI Toscana per verificare se ci siano reali impedimenti tecnici rispetto all’utilizzo di questa modalità".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sociale: prorogati i termini del bando per il contributo sugli affitti

PisaToday è in caricamento