Domenica, 26 Settembre 2021
Cronaca

Tari, dopo i ritardi la proroga: c'è tempo fino al 10 novembre per pagare

La decisione è stata assunta dalla Sepi, su richiesta del Comune di Pisa, visti i ritardi nel recapito delle cartelle. La questione era stata sollevata anche dal Movimento Cinque Stelle

Slitta il termine ultimo di pagamento della seconda rata della Tari, dopo l'arrivo in ritardo delle cartelle, denunciato anche dal Movimento Cinque Stelle. Ci sarà tempo fino al 10 novembre per saldare la Tassa sui Rifiuti senza aggravi tramite modello F24. La decisione è stata presa dalla Sepi, su pressing dell'assessore Andrea Serfogli, visti appunto i ritardi nel recapito delle richieste di pagamento.

COME PAGARE. In banca o agli uffici postali. Tutte le informazioni sono invece disponibili presso gli sportelli Sepi di via Cesare Battisti che, almeno fino a venerdì 30, garantiranno al pubblico un'apertura prolungata: al mattino dalle 8.30 alle 12.30 e nel pomeriggio dalle 14.15 alle 15.45. Il numero verde è 800432073, l'indirizzo e-mail 'dedicato' tarsu@sepi-pisa.it.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tari, dopo i ritardi la proroga: c'è tempo fino al 10 novembre per pagare

PisaToday è in caricamento