Mercoledì, 23 Giugno 2021
Cronaca Centro Storico

Attività di somministrazione: prorogato fino al 30 settembre l'accesso alla Ztl per le consegne a domicilio

L'amministrazione comunale proroga la misura per sostenere gli esercenti

Il Comune di Pisa ha prorogato fino al prossimo 30 settembre la possibilità di accedere all’interno della Ztl cittadina per tutte le attività che effettuano consegne a domicilio di cibi e bevande. Il provvedimento, nello specifico, autorizza le attività di somministrazione del territorio a transitare all’interno della zona a traffico limitato (tutti i settori), dalle ore 11.00 alle ore 23.00 di tutti i giorni feriali, festivi e prefestivi.

"Con questa misura continuiamo a sostenere le aziende pisane della ristorazione che da oltre un anno sono messe a dura prova dalla crisi pandemica - dichiara l’assessore al Commercio, Paolo Pesciatini - in vista delle possibili riaperture, peraltro condizionate, del 26 aprile abbiamo ritenuto che il servizio a domicilio possa rappresentare un’importante e ulteriore occasione lavorativa per quegli esercizi non dotati di sufficienti spazi all’aperto, oltre che circoscrivere gli assembramenti. Abbiamo quindi deciso di prorogare la possibilità di accedere alle Ztl cittadine, in scadenza il prossimo 30 aprile, fino al 30 settembre".

Per il rilascio dell’autorizzazione le aziende interessate devono rivolgersi alla Pisamo srl.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Attività di somministrazione: prorogato fino al 30 settembre l'accesso alla Ztl per le consegne a domicilio

PisaToday è in caricamento