Giovedì, 16 Settembre 2021
Cronaca Piazza XX Settembre

Caso Buscemi: nuova protesta per chiedere le dimissioni dell'assessore

Alcune decine di manifestanti si sono radunate nel pomeriggio di martedì sotto Palazzo Gambacorti, dove si svolge il Consiglio Comunale, esponendo cartelli e striscioni contro il regista e politico

Foto dalla pagina Facebook della Casa della Donna di Pisa

Vestite di rosso per dire 'No' ad Andrea Buscemi assessore alla Cultura. Sono alcune decine i cittadini e cittadine che nel pomeriggio di oggi, martedì 31 luglio, hanno aderito alla nuova mobilitazione lanciata dalla Casa della Donna di Pisa, in occasione della seconda seduta dell’era Conti del Consiglio Comunale.

I manifestanti si sono radunati sotto Palazzo Gambacorti dalle 14 esponendo striscioni e cartelli contro il regista e politico. Una delegazione verrà poi ricevuta in aula durate l’assemblea, che vede un accesso del pubblico limitato, e durante la quale è prevista anche la discussione sulla mozione di sfiducia all’assessore.

Al centro della protesta la richiesta di rimuovere Buscemi dal ruolo a causa dei suoi trascorsi giudiziari. Nella giornata di ieri, lunedì 30 luglio, lo stesso assessore aveva denunciato di aver ricevuto una lettera anonima contenente minacce di morte, attaccando anche la Casa della Donna e indicandola come "mandante morale" dell'accaduto.

Gallery

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caso Buscemi: nuova protesta per chiedere le dimissioni dell'assessore

PisaToday è in caricamento