Polizia, sit-in di protesta davanti alla Prefettura: "I continui tagli minano la sicurezza delle città"

L'agitazione è promossa da tutti i sindacati della Polizia di Stato, della Polizia Penitenziaria, del Corpo Forestale e dei Vigili del Fuoco che martedì scenderanno nelle piazze contro la legge di stabilità

Presidio di protesta martedì mattina dalle 9 alle 12 davanti alla Prefettura, in Piazza Mazzini a Pisa, da parte del Silp Cgil, che aderisce alla mobilitazione indetta da tutti i sindacati della Polizia di Stato, della Polizia Penitenziaria, del Corpo Forestale e dei Vigili del Fuoco contro il disegno di legge di stabilità.

"La mobilitazione nasce anche dall'esigenza di offrire alla collettività sempre maggiori standard di sicurezza. I continui tagli e le riduzioni di personale non ci aiutano in questo, serve quindi un mutamento di mentalità che riconosca, una volta per tutte, che la sicurezza, insieme alla giustizia, sono settori fondamentali per la legalità nel nostro paese - afferma il segretario generale provinciale del Silp Cgil Claudio Meoli - per questo è impensabile considerarli solo come dei semplici costi da ridurre a fronte della valenza che essi sempre più rappresentano rispetto alle necessità di un paese come il nostro che ha il costante bisogno di affermare e garantire i valori della legalità". "Le penalizzazioni che, oltre ai provvedimenti già introdotti con le ultime finanziarie, si ripropongono oggi con l'attuale disegno di legge sulla stabilità - aggiunge Meoli - costituiscono per il Silp-Cgil un ulteriore scenario di tagli e peggioramenti delle condizioni di lavoro per le donne e gli uomini in divisa".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, l'ospedale Cisanello si prepara al picco: "E' previsto nel prossimo fine settimana"

  • Coronavirus: muore studente universitario di 30 anni

  • Coronavirus: 265 nuovi casi positivi, 19 morti in 24 ore

  • Trovato morto in Austria: avviate le indagini

  • Coronavirus: 254 nuovi casi in Toscana, 3.226 i contagi 

  • Coronavirus e commercio: dichiarato lo sciopero per punti vendita e supermercati

Torna su
PisaToday è in caricamento