Continua la protesta degli studenti: occupati 'Santoni' e 'Da Vinci'

Il movimento 'Scuole in Rivolta' insiste con le azioni: "Ora la scuola è nostra, fatevene una ragione"

Foto da Facebook

La mobilitazione studentesca si rilancia anche oggi, 22 gennaio, dopo le occupazioni eseguite e tentate degli ultimi giorni. Le 'Scuole in Rivolta' ora sono anche il 'Santoni' e l'Itis 'Da Vinci', che dopo un primo momento di tensione ora risultato occupati. Nuovi tentativi anche al 'Pacinotti'. 

"Con queste occupazioni - si legge in un manifesto scritto dagli studenti - vogliamo mandare un chiaro segnale. Questa situazione deve cambiare, ogni scuola, ogni studente è determinato a sollevare i problemi di un sistema opprimente che mette a rischio la nostra salute. Ci viene negato ogni tipo di spazio di discussione, veniamo relegati a una piccola parentesi in spazi dove dovremmo essere protagonisti. Non ci stiamo più, se non ci date il tempo e lo spazio per vivere e per parlare dei problemi nelle nostre scuole, per creare una socialità, per compattere l'alienazione che ci opprime, allora ce li prendiamo noi". Chiara la chiusura: "Ora la scuola è nostra, fatevene una ragione". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

itis occupato 22 gennaio 2020-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto nella notte a San Piero a Grado: muore 26enne

  • Ripartenza scuola e Coronavirus: mezza classe del liceo in quarantena a Pontedera

  • Cadavere di un anziano trovato in un fosso in zona La Fontina

  • Coronavirus: "Ho fatto il tampone, dopo 72 ore ancora non so il risultato"

  • Caso sospetto di Covid nel personale scolastico: chiuso asilo di Pontedera

  • Coronavirus in Toscana: 91 nuovi casi, un decesso a Pisa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PisaToday è in caricamento