Proteste al banchetto della Lega: "Insulti ed urla"

La denuncia della deputata leghista Donatella Legnaioli su quanto successo domenica mattina ad Arena Metato

Un banchetto leghista costretto a spostarsi, nonostante una regolare autorizzazione, a causa delle proteste di militanti della sinistra. E' quanto denuncia l'onorevole del Carroccio Donatella Legnaioli che racconta quanto avvenuto questa mattina ad Arena Metato, nel comune di San Giuliano Terme.

“Stamani un banchetto della Lega, regolarmente autorizzato, è stato costretto a spostarsi dal luogo regolarmente autorizzato perché occupato da automobili e da facinorosi del Partito Democratico. Una violenza verbale mai vista: i nuovi fascisti però hanno perso su tutta la linea perché i cittadini hanno continuato comunque a sottoscrivere la raccolta firme a favore del ministro Salvini".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“I fatti di stamattina riportano le lancette dell’orologio indietro di settant’anni - prosegue Legnaioli - uno spazio di democrazia, regolarmente autorizzato, preso ad insulti ed urla, mentre militanti del PD, cioè il partito che è democratico solo se la democrazia sta a sinistra, dopo aver occupato lo spazio con le auto pur di impedire lo svolgimento del banchetto, srotolavano uno striscione da un balcone. Domani stesso informerò il prefetto e le autorità competenti, per ora non posso che ringraziare i nostri militanti che non si sono abbassati a replicare a tanta violenza, chi ci ha concesso l’area privata perché la nostra iniziativa avesse seguito e i tantissimi cittadini che nonostante le intimidazioni subite, hanno dato il loro sostegno al ministro Salvini”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: muore studente universitario di 30 anni

  • Coronavirus: 254 nuovi casi in Toscana, 3.226 i contagi 

  • Coronavirus e commercio: dichiarato lo sciopero per punti vendita e supermercati

  • Coronavirus: 224 nuovi casi positivi in Toscana

  • Coronavirus, 305 nuovi casi in Toscana: salgono a 4.122 i contagi dall’inizio

  • Coronavirus, sostegno alle famiglie indigenti: buoni spesa da 100 euro

Torna su
PisaToday è in caricamento