Cronaca Centro Storico / Largo Parlascio

Bagni di Nerone: sorveglianza per evitare il ritorno al degrado

Ripulito l'unico monumento d'epoca romana ancora presente in città: quattro interventi in due settimane per mantenere il monumento in condizioni decorose. Rimossi piatti, bicchieri e cartacce

Due settimane fa l’intervento poi una serie di sopralluoghi frequenti per evitare il riprodursi di situazioni di degrado come quelle di fine gennaio. E’ costante l’attenzione di Avr, il global service cittadino per la pulizia stradale, ai Bagni di Nerone, l’unico monumento d’epoca romana ancora presente in città. E il risultato soddisfacente dato che l’intera area del sito archeologico adesso si presenta in condizioni molto diverse rispetto alla situazione di un paio di settimane fa.

Sabato 2 febbraio il primo intervento di pulizia radicale, con la rimozione di coperte, piatti, bicchieri, cartacce e altri rifiuti dall’area. Poi nei giorni successivi tre sopralluoghi, rispettivamente martedi 5, venerdi 8 e martedi 12, finalizzati a verificare le condizioni del monumento. I sopralluoghi proseguiranno anche nei prossimi giorni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bagni di Nerone: sorveglianza per evitare il ritorno al degrado

PisaToday è in caricamento