Cronaca Oratoio / Via Maggiore di Oratoio

Ospedaletto, intervento di pulizia al campo nomadi: fossati per prevenire allagamenti

La pulizia è propedeutica ai lavori del Consorzio Fiumi e Fossi che realizzerà, a partire dalla prossima settimana, un sistema di fossati utili a favorire il regolare deflusso dell'acqua piovana. Operazioni in corso anche a Coltano

Circa 480 quintali di rifiuti ingombranti conferiti in discarica in tre giorni di lavoro. E’ l’esito delle operazioni di pulizia completati nella giornata di oggi (giovedi 5 dicembre) dagli uomini e mezzi di Avr nell’area attorno al campo rom non autorizzato di via Maggiore di Oratoio, ad Ospedaletto. Al lavoro tre operai muniti di pala meccanica e due camion dotati di gru.

Si tratta di un intervento propedeutico a quello di messa in sicurezza idraulica della zona occupata dall’insediamento che sarà a carico del Consorzio Fiumi e Fossi e che comincerà la prossima settimana: onde evitare le conseguenze dei possibili allagamenti, infatti, sarà realizzato un sistema di fossati, finalizzato a  favorire il regolare deflusso dell’acqua piovana anche in caso di precipitazioni di particolare intensità, che delimiterà l’area del campo.Pulizia campo rom Oratoio-3

I lavori, che hanno avuto la collaborazione di tutte le famiglie occupanti, si sono svolti sotto la supervisione della Polizia Municipale e il sostegno della Società della Salute che, alla fine dell’intervento di messa in sicurezza, d’accordo con i Vigili del Fuoco, posizionerà alcuni estintori in funzione di prevenzione degli incendi.

Intanto da ieri uomini e mezzi di Avr  sono al lavoro anche a Coltano per ripulire l’area all’esterno del complesso delle casette fino a qualche tempo fa occupate dal vecchio campo nomadi: finora sono stati raccolti circa 170 quintali di rifiuti ma l’intervento proseguirà almeno fino a martedì prossimo.

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ospedaletto, intervento di pulizia al campo nomadi: fossati per prevenire allagamenti

PisaToday è in caricamento