Domenica, 19 Settembre 2021
Cronaca La Cella / Via Fiorentina

'Puliamo il Mondo': mobilitazione per intervenire in golena d'Arno

Nei giorni dell'iniziativa di Legambiente, dal 22 al 24 settembre, il Consorzio Basso Valdarno ha promosso per il 23 una giornata dedicata alla pulizia della sponda tra Lungarno Guadalongo e Riglione

Un'azione che sia anche un segnale per rendere, magari in un futuro prossimo, la golena sinistra dell'Arno un parco urbano fruibile da tutta la cittadinanza. E' con questo spirito che cittadini ed istituzioni interverranno nel tratto fra il Lungarno Guadalongo e Riglione per pulire i circa 3,5 chilometri di sponda, area verde di pregio anche storico sommersa in molti tratti dai rifiuti. La giornata è promossa dal Consorzio Basso Valdarno all'interno dell'iniziativa nazionale di Legambiente 'Puliamo il Mondo', tradizionale appuntamento che quest'anno va dal 22 al 24 settembre.

"Ho avuto questa idea - ha raccontato nella conferenza stampa di presentazione il presidente del Consorzio Marco Monaco - perché quotidianamente cammino in quei luoghi così belli eppure abbandonati all'incuria. Nella doppia veste di cittadino e presidente dell'ente mi sono attivato ed abbiamo organizzato in poco tempo la giornata". A partire dalle 9.30 di sabato 23 settembre si riuniranno due gruppi, uno in fondo al Lungarno Guadalongo ed uno da via Malatesta a Riglione. Convergeranno quindi verso il Ponte delle Bocchette ripulendo e bonificando l'area dai rifiuti.

"Speriamo in una larga partecipazione - ha proseguito Monaco - abbiamo coinvolto i Ctp 3 e 4, più il Comune di Pisa ed alcuni profughi ospiti del territorio. Pochi giorni dopo, il 28, il progetto della Regione 'Migranti Bonificatori' farà un altro passaggio interessando anche la sponda destra. Questa è un'area grande 5-6 volte le Piagge, è meno conosciuta ma ha il potenziale per essere il vero parco urbano della città, se valorizzato".

"Abbiamo accolto con particolare entusiasmo la scelta dell'area - ha affermato l'assessore Ylenia Zambito - in quanto molti sono i progetti in cantiere che la riguardano: la pista ciclabile, il ponte ciclopedonale che collegherà Riglione all'ospedale e l'idea della scuola Normale di realizzare all'altezza de La Cella un ponte dove collocare laboratori di ricerca. Un'area così pregiata che pulita ci darà un'idea delle sue potenzialità".

Di progettualità a più lungo termine parlano i rappresentanti di Legambiente, Ctp 4 e Ctp 3. "Per noi sarà un weekend con tante iniziative - ha detto Roberto Sirtosi dell'associazione - cerchiamo di accendere la miccia per accendere l'interesse di iniziative locali. Questa sarà l'occasione per molti di vivere una zona che non conoscono. E' importante proseguire su questa strada".

Insistere quindi nel tempo con opere di pulizia e valorizzazione. Marco Biondi, presidente Ctp 3: "Ogni anno puliamo il monumento delle Bocchette, con poi anche gli addobbi in occasione della Luminara. Il parco in golena è il sogno. Per il 14 ottobre abbiamo in calendario una camminata proprio in questi luoghi, per viverli e tenere alta l'attenzione". Giacomo Mazzantini, presidente Ctp 4: "I consigli territoriali di partecipazione sono affini a queste iniziative di espressione di cittadinanza attiva. Si guardi oltre la singola giornata e si pensi ad una nuova fruibilità dell'area".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

'Puliamo il Mondo': mobilitazione per intervenire in golena d'Arno

PisaToday è in caricamento