rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Cronaca Piazza dei Cavalieri

Pulizia e decoro urbano: la 'task force' del Comune lavora a pieno regime

Ventidue persone e diciannove veicoli che ogni giorno vengono utilizzati nella lotta contro il degrado. Trentadue bidoncini e idropulitrice in azione nelle zone calde della movida. Prosegue la rimozione delle affissioni abusive

Dopo le recenti polemiche che, come ogni anno, si scatenano soprattutto con l'arrivo della bella stagione, quando le strade del centro storico pisano si riempiono la sera di molte persone che trascorrono qualche ora all'aria aperta, non sempre purtroppo rispettando l'ambiente, l'amministrazione comunale di Pisa torna a parlare di pulizia stradale, facendo il punto della situazione.

Dalla metà di aprile ci sono i 32 bidoncini a rotelle che intorno alle 19 vengono posizionati nelle piazze dei Cavalieri (12), delle Vettovaglie (altrettanti) e Sant’Omobono (8) per essere rimossi il mattino alle cinque, un servizio nuovo finora effettuato tutti i venerdi, sabato e domenica notte ma che dal 30 maggio fino al 29 settembre diverrà quotidiano. E cresce la 'flotta' di mezzi a disposizione di Avr, il global service cittadino per la pulizia stradale, dato che dall’inizio di maggio è in funzione anche una nuova macchina idropulitrice in grado di muoversi senza problemi fra i vicoli del centro storico: il mezzo, dotato di lancia a pressione, è andato ad aggiungersi agli altri due con le stesse caratteristiche già in dotazione all’amministrazione comunale, "un numero e una tipologia di veicoli pienamente sufficiente ad assicurare il lavaggio quotidiano (fra le 5 e le 11 del mattino) delle piazze delle Vettovaglie, Cavalieri, Sant’Omobono, Cairoli (della Berlina), Gambacorti (della Pera), Borgo Stretto e dei vicoli limitrofi, ossia il cuore della cosiddetta 'movida'" assicurano dal Comune.

Si rafforzano, dunque, i servizi di pulizia del centro storico, in particolare nelle zone e nei quartieri maggiormente frequentate le notti dei fine settimana, un impegno nella quale è quotidianamente impegnata una 'task force' di 22 persone e diciannove mezzi: ai tre operai alla guida delle tre idropulitrici, infatti, ne vanno aggiunti altri sei quotidianamente all’opera insieme alle tre macchine spazzatrici dedicate alla pulizia del centro storico. A cui vanno aggiunti i dieci operatori impegnati tutte le mattine (dalle 6 alle 11) nello spazzamento manuale del centro storico, ciascuno dei quali dotato di un piccolo furgone per portare via i rifiuti e i tre, anch’essi dotati di un mezzo dalle caratteristiche analoghe, impegnati tutti i pomeriggi e dedicati uno a Piazza delle Vettovaglie e gli altri due all’asse pedonale del centro storico.

Intanto prosegue senza interruzioni la rimozione delle affissioni abusive dalle colonne e pareti in pietra del centro storico che si svolge tutte le mattine fra le 6 e le 7 per ridurre al minimo i disagi nei confronti degli esercizi commerciali dato che per effettuare il servizio consiste in un potente getto di acqua spruzzato da una lancia a pressione da distanza ravvicinata. Finora sono già stati ripuliti Borgo Stretto, Piazza delle Vettovaglie, Corso Italia, le Gallerie Gramsci e Largo Ciro Menotti. In questi giorni il mezzo è al lavoro in Piazza Gambacorti e nei vicoli limitrofi.

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pulizia e decoro urbano: la 'task force' del Comune lavora a pieno regime

PisaToday è in caricamento