Pullman della Lega in Spagna: "Si dimetta l'assessore Gambaccini"

Diritti in Comune: "Comportamento e dichiarazioni inaccettabili, anche in considerazione degli incarichi che ricopre". Al Sindaco: "Era a conoscenza di questa iniziativa?"

Diritti in Comune torna a chiedere le dimissioni dell'assessore al Sociale del Comune di Pisa e presidente della Sds Pisana, Gianna Gambaccini, dopo la sua partecipazione alla "spedizione", organizzata dall'europarlamentare e candidata del centrodestra alle prossime elezioni regionali Susanna Ceccardi, per riportare in Italia, con un autobus, una cinquantina di turisti rimasti bloccati in Spagna. Il tutto in piena emergenza coronavirus. Un viaggio a cui ha partecipato anche il senatore del Carroccio, Gianmarco Centinaio.

"Ceccardi - scrive in una nota Diritti in Comune - ha affermato che i dati sanitari relativi alle persone riportate indietro 'li abbiamo raccolti noi, grazie al prezioso aiuto della dottoressa Gambaccini, seguendo un protocollo ideato in collaborazione con un legale'. In sostanza: i controlli sanitari se li sono fatti da sé. Si tratta di dichiarazioni molto gravi, in un momento in cui proprio chi rappresenta le istituzioni dovrebbe inviare messaggi chiari e responsabili alle cittadine e ai cittadini, sulla assoluta necessità di rispettare divieti, indicazioni e procedure per evitare il contagio".

Ceccardi noleggia un pullman per recuperare 50 italiani rimasti bloccati in Spagna

Secondo Diritti in Comune il comportamento della Gambaccini "non è accettabile in un momento così drammatico, che vede l'Italia come primo paese al mondo per decessi, soprattutto viste le importanti deleghe in materia socio-sanitaria che le sono conferite. E tutto questo in nome della visibilità e della propaganda. Il sindaco Conti non può trincerarsi dietro il silenzio, come ha fatto in tutti questi giorni. Restano ad oggi senza risposta alcune domande fondamentali: il Sindaco era conoscenza di questa iniziativa? E, se sì, l'ha in qualche modo autorizzata? Questi comportamenti sono a suo giudizio in linea con le disposizioni emanate dal Governo in queste settimane? E sono coerenti con l’impegno che lo stesso primo cittadino sta giustamente dedicando a limitare il contagio in città?"

"Una mancata risposta a queste domande - conclude Diritti in Comune - senza una netta presa di distanza dai comportamenti e dalle dichiarazioni dell’assessore sarebbe politicamente molto grave. Prese di distanze e critiche sono arrivate all’europarlamentare Ceccardi persino da Fratelli d’Italia: non una parola però sull'assessora della giunta di cui fa parte questa forza politica. L’assessora Gambaccini, dalla quarantena dove ci auguriamo sia dopo il suo rientro dalla Spagna, può fare un gesto autonomo di responsabilità e dimettersi subito".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus in Toscana, sfondata quota mille: sono 1145 i nuovi positivi

  • Un lockdown "morbido" tra dieci giorni e l'ipotesi coprifuoco alle 21 in tutta Italia

  • Coronavirus in Toscana, casi positivi in aumento: superata quota 2mila in 24 ore

  • Covid, estetisti e parrucchieri restano aperti: "In questi mesi prova di grande affidabilità e serietà"

  • Positivo al Coronavirus fermato sul treno a Pisa: convoglio sanificato

  • Coronavirus in Toscana, 1290 nuovi casi e 8 decessi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PisaToday è in caricamento