Cronaca

Ferrovie, linea Firenze-Pisa: treni puntuali e con meno soppressioni

In base a ciò che è emerso dal Report sull'andamento del trasporto ferroviario regionale nel 2011, i treni tra Firenze e Pisa viaggiano con puntualità rispetto ad altre tratte. Cala anche il numero dei treni soppressi

La linea Firenze-Pisa regina della puntualità. E' questo ciò che è emerso dal Report sull’andamento del trasporto ferroviario regionale nel 2011, presentato ieri mattina dall'assessore regionale ai trasporti Luca Ceccobao, che ha illustrato i risultati del monitoraggio portato avanti dagli uffici regionali e Trenitalia per fotografare le evoluzioni del servizio, capire quali sono i suoi punti di forza e quelli di debolezza, in modo da poter orientare meglio le politiche relative al settore.

Secondo il Report la media regionale dei treni arrivati puntuali o comunque entro cinque minuti dall’orario previsto è stata nel 2011 del 92,2%, l’1,4% in più rispetto al 90,8% del 2010. Si tratta di uno dei dati medi più alti d’Italia, se si considerano le regioni che offrono un livello di servizi analogo. E proprio in tema di puntualità, è sulla linea Firenze -Pisa che sono stati registrati i treni più in orario, con un indice di puntualità del 95,9%. Risultato ben peggiore invece per la Pisa-Lucca-Aulla (puntualità all’85,3%).


Il numero dei treni soppressi in proporzione al numero dei treni programmati è diminuito passando dallo 0,97% del 2010 allo 0,75% del 2011. Dunque la percentuale di soppressioni è calata dello 0,22%. Alcune linee hanno fatto rilevare dati notevolmente migliori rispetto alla media regionale. E anche a questo proposito la Firenze-Pisa ha registrato numeri molto positivi con la percentuale di soppressioni calata dello 0,33%.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ferrovie, linea Firenze-Pisa: treni puntuali e con meno soppressioni

PisaToday è in caricamento