Sabato, 18 Settembre 2021
Cronaca

Scuola Normale: "Lavoratrici della mensa senza quattordicesima"

E' quanto denunciano i Cobas Lavoro Privato: "La cooperativa che gestisce il servizio ha comunicato la scelta alle lavoratrici solo il giorno prima del previsto pagamento e senza fornire alcuna motivazione"

Una passata manifestazione dei lavoratori e delle lavoratrici

"Un fulmine a ciel sereno". Commenta così Sandro Giacomelli, dei Cobas Lavoro Privato di Pisa, la situazione delle lavoratrici della mensa interna alla Scuola Normale Superiore.  "Il 19 luglio scorso - spiega il sindacalista - una decina di addette della CFT, la cooperativa che da alcuni anni gestisce il servizio, hanno scoperto che non avrebbero ricevuto la quattordicesima mensilità. Il tutto con una comunicazione arrivata appena 24 ore prima del pagamento, previsto per il 20 luglio, nella quale non è nemmeno stata fornita alcuna motivazione a questa decisione".

Una situazione che va a pesare sulle tasche delle lavoratrici. "Possiamo immaginare - continua Giacomelli - gli impegni presi proprio in prossimità del periodo di ferie: ombrelloni prenotati, figli in attesa delle tanto agognate vacanze, mentre CFT spazza via ogni prospettiva di meritato riposo, con un avviso inviato a soci e lavoratori con un solo giorno di anticipo. Tutto questo denota mancanza di rispetto verso chi ha preso impegni economici per il dovuto non ancora non percepito".

I Cobas hanno quindi scritto sia a Cooplat Firenze ("la società capofila dell'associazione temporanea di imprese che gestisce l'appalto della mensa della scuola d'eccellenza") che alla stessa Scuola Normale "senza però aver ricevuto alcuna risposta. Un disinteresse - afferma ancora Giacomelli - che dimostra la distanza della Scuola di 'eccellenza' dai problemi di chi da molti anni presta servizio al suo interno".

Le lavoratrici della Scuola Normale non sarebbero però le uniche a trovarsi in questa condizione. "Cercando informazioni su questa grave mancanza - continua Giacomelli - abbiamo saputo che nessuno degli oltre 2mila, fra soci e dipendenti della CFT, ha riscosso la quattordicesima. Tra questi anche una 70ina di lavortori dell'Aeroporto dove la cooperativa gestisce il servizio di carico e scarico dei bagagli".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scuola Normale: "Lavoratrici della mensa senza quattordicesima"

PisaToday è in caricamento