rotate-mobile
Mercoledì, 22 Maggio 2024
Cronaca

Quattro concerti per la Quaresima e uno per la Pasqua

Al via il ciclo di concerti di musica sacra per il periodo quaresimale organizzati da IL MOSAICO. A partire dal 14 marzo ogni settimana un'iniziativa in luoghi poco conosciuti o poco frequentati di Pisa

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PisaToday

Ritorna il ciclo di concerti nel periodo quaresimale. L'Organizzazione è dell'Associazione Culturale IL MOSAICO, presieduta da Riccardo Buscemi, in collaborazione con la Compagnia di San Ranieri e con il patroncino dei Comuni di Pisa e di Lorenzana. Tutti di elevata qualità musicale e originalità, sono organizzati anche per far conoscere luoghi poco noti o poco frequentati della città: la Chiesa di Santa Maria Maddalena, la Chiesa di San Marco alle Cappelle, la Chiesa di Sant'Apollonia e la Chiesa di San Michele degli Scalzi. Giunti ormai alla III edizione, il ciclo di concerti non sono solo momenti musicali e culturali, ma anche occasione di preghiera e meditazione nel tempo "forte" della Quaresima e di festeggiamento per la Pasqua, la solennità più importante per il cristiano, certezza di immortalità per tutti i giusti e meritevoli. I concerti riprendono l'antica usanza di offrire momenti di riflessione e spiritualità nel periodo quaresimale (un tempo coincidente con la sospensione dell'attività teatrale), mutuando l'esperienza del Concert Spirituel. Tutti gli appuntamenti sono ad ingresso libero, anche se ai partecipanti è richiesto di lasciare la propria libera e volontaria offerta che gli organizzatori destineranno in parte alla Cittadella della Carità di San Ranieri, in parte alle piccole necessità dei detenuti della Casa Circondariale di Pisa ed in parte al restauro dell'antico organo della Chiesa di Lorenzana.

Si comincia giovedì 14 marzo con le Meditazioni su musiche di J.S.Bach con Aurora Brancaccio, contralto, Marco Ferrini, oboe e Claudiano Pallottini, organo, nella Chiesa della Maddalena, in Via Mazzini; si prosegue mercoledì 20 con i Sette Salmi Penitenziali commentati musicalmente da Riccardo Gnudi all'organo della Chiesa di San Marco alle Cappelle, Via Cattaneo; per il 24 marzo, domenica delle Palme, "trasferta" a Lorenzana, con l'esecuzione di celebri pezzi sacri quaresimali da parte di Marialuisa Pepi, soprano, Elisa Malatesti, contralto, Costanza Cavallaro e Simone Calcinai, violini, Claudiano Pallottini, organo; si conclude Mercoledì Santo 27 marzo con, a grande richiesta, l'ormai tradizionale esecuzione dello Stabat Mater di Pergolesi per 2 voci soliste (ancora Marialuisa Pepi soprano e Elisa Malatesti mezzosoprano), 2 archi e organo (ancora il maestro Claudiano Pallottini) nella Chiesa di Sant'Apollonia. Nello stesso giorno in matinée il concerto sarà eccezionalmente eseguito anche nella Cappella del Carcere di Pisa per i detenuti e i lavoratori dell'Amministrazione Penitenziaria, nell'ambito del "Progetto Musica Dentro", il corso di educazione musicale attivato all'interno del Carcere dal Mosaico, grazie al sostegno della Fondazione Pisa. Per l'alto valore sociale dell'iniziativa, la Regione Toscana e la Società della Salute Pisana hanno rilasciato il loro patrocinio.

In appendice ai concerti quaresimali un gioioso concerto di Pasqua per coro e organo si svolgerà Sabato 6 aprile nella Chiesa di San Michele degli Scalzi con protagonista la corale "Laudate Dominum" di Pisa diretta da Michele Caris e accompagnata all'organo da Paolo Sorrentino. Il concerto è eseguito nel ricordo del concittadino Maggiore Nicola Ciardelli, caduto il Iraq il 27 Aprile 2006.

L'immagine scelta quest'anno per il manifesto ed il depliant è la bella tela di Orazio Riminaldi "Mosè e il serpente di bronzo", all'interno del Duomo di Pisa (pubblicazione per gentile concessione dell'Opera Primaziale Pisana) commentata dal versetto del Vangelo di Giovanni "E come Mosè innalzò il serpente nel deserto, così bisogna che sia innalzato il Figlio dell'uomo, perché chiunque crede in Lui abbia vita eterna" (Gv 3,14-15).

Il Presidente de "IL MOSAICO" e Priore della Compagnia di San Ranieri ringrazia l'Arcivescovo di Pisa Monsignor Giovanni Paolo Benotto ed i parroci delle chiese ospitanti (Monsignor Franco Cei, Don Gianluca Martignetti, Don Roberto Filippini, Don Francesco Bachi, Don Edward Domagala, Don Piero Dini) senza la cui disponibilità non sarebbe stato possibile lo svolgimento di questa III edizione dei concerti quaresimali.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Quattro concerti per la Quaresima e uno per la Pasqua

PisaToday è in caricamento