Sabato, 25 Settembre 2021
Cronaca

Cambio in Questura: Gianfranco Bernabei è arrivato in città

Il dottor Raffaele Micillo è stato trasferito a Roma. Il sindaco ha salutato il nuovo Questore che dovrà occuparsi di alcuni problemi molto sentiti: primo tra tutti il nodo sicurezza

Dopo il saluto all'ormai ex Questore di Pisa Raffaele Micillo, che ha lasciato l'incarico nella città della Torre per andare a Roma a ricoprire il ruolo Gianfranco Bernabei nuovo questore Pisa 2 aprile 2012
di dirigente dell'Ispettorato della Pubblica Sicurezza all'interno di Palazzo Chigi, il sindaco Marco Filippeschi ha accolto il nuovo Questore Gianfranco Bernabei, che arriva in un momento particolarmente caldo, tra i problemi di sicurezza, la carenza di risorse lamentate dal mondo politico e dai sindacati di Polizia e il caos creato dalla movida notturna nel centro storico.
"Mi farò portavoce delle richieste della città di adeguamento dell'organico e aumenteremo i controlli sul territorio" ha affermato durante l'incontro con il sindaco il nuovo capo della Questura pisana. L'incontro è stato l'occasione per un breve scambio di riflessioni sulla situazione a Pisa. Al termine non sono mancati gli auguri di buon lavoro a Bernabei da parte del primo cittadino.

"So che da tempo Pisa chiede un rinforzo nel numero di agenti e anche io mi farò portavoce con il Governo per perorare questa richiesta e mi auguro che venga esaudita - ha affermato ancora Gianfranco Bernabei, incontrando i giornalisti per presentarsi alla città - il tema della sicurezza è molto avvertito dalla popolazione e dovremo cercare di farci trovare pronti dando risposte anche con le risorse che abbiamo a disposizione, magari rivolgendoci anche a quei reparti, come il reparto prevenzione crimine della Toscana, che non sono di stanza a Pisa per rafforzare il controllo del territorio". Infine, Bernabei ha ricordato di avere già incontrato tutti i rappresentanti sindacali dei poliziotti, che nelle ultime settimane avevano criticato il suo predecessore per l'organizzazione dei servizi. "So che c'era qualche polemica - ha concluso - ma ho trovato un clima di grande disponibilità. Ho ascoltato le loro opinioni e auspico di instaurare con loro un rapporto franco, improntato alla dialettica ma sempre propositiva per cercare di trovare le migliori soluzioni possibili da offrire ai cittadini".

CHI E' IL NUOVO QUESTORE

Nato a Pescara il 26 dicembre 1957, sposato con tre figli, si è laureato in Giurisprudenza nel 1981 a Firenze, dove ha svolto quasi tutta la sua carriera ad eccezione dei primi tre anni trascorsi a Torino.
In Polizia dal 1983, ha prestato servizio prevalentemente nei settori investigativi: Sezione Criminalità Organizzata e Narcotici della Squadra Mobile, DIA, Capo Gabinetto, Dirigente Squadra Mobile ed infine Vice Questore Vicario.
Si è occupato delle principali indagini svolte in Toscana negli ultimi 20 anni: dai sequestri di persona alle infiltrazioni mafiose, dal traffico di droga agli omicidi, dalle stragi del ’93 di Firenze, Roma e Milano fino alle ultime formazioni eversive di matrice brigatista e anarco-insurrezionalista.

Come Capo Gabinetto ha collaborato alla gestione del Social Forum 2002 di Firenze, svoltosi in un clima di forte tensione all’indomani del G8 di Genova.
Dal 1° luglio 2010 ha assunto l’incarico di Questore di Matera.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cambio in Questura: Gianfranco Bernabei è arrivato in città

PisaToday è in caricamento