Cronaca

Pontedera: raccolta alimentare per tendere la mano a chi è in difficoltà

I volontari saranno presenti nei due punti Coop di Pontedera, ma anche in quelli di Fornacette, Ponsacco e Bientina. Saranno riconoscibili perchè indosseranno una pettorina bianca

Domani, sabato 12 dicembre 2015, durante gli orari di apertura dei supermercati e negozi Coop si terrà una nuova raccolta di generi alimentari per le famiglie in difficoltà del territorio. Nel mese di novembre si era svolta la Colletta del Banco Alimentare che aveva avuto un grande successo in Valdera. Domani è la volta invece della Raccolta Alimentare, promossa dai Soci Coop della Valdera e dalla Fondazione Il Cuore si Scioglie Onlus.

Nei due punti Coop di Pontedera (in Via Brigate Partigiane nei pressi della stazione e nel centro commerciale di Via Terracini) i volontari delle associazioni Misericordia, Fonte di Vita, San Vincenzo de Paoli, Caritas, Gioventù Francescana, Centro di Aiuto alla Vita e Croce Rossa raccoglieranno le offerte di cibo che i cittadini vorranno donare.

Tutti i volontari saranno chiaramente riconoscibili perché indosseranno la pettorina bianca di Unicoop Firenze con la scritta CondividiAmo e i generi alimentari raccolti saranno convogliati in un unico centro a Pontedera e da lunedì redistribuiti tra tutte le associazioni caritatevoli coinvolte.

"Invito i cittadini a donare beni di prima necessità come olio d'oliva e di semi, legumi, latte a lunga conservazione, pasta, riso, farina, biscotti, tonno e carne in scatola - dice l'assessore al Sociale del Comune di Pontedera, Marco Cecchi - è importante dimostrare attenzione nei confronti delle famiglie in difficoltà e maggiormente colpite dalla crisi. Ringrazio già da ora le associazioni del Tavolo del Cibo che hanno aderito a questa raccolta”.

“Le raccolte avverranno anche nei punti Coop di Fornacette, Ponsacco e Bientina - aggiunge Andrea Latini, presidente Soci Coop della Valdera - anche in questi punti vendita è possibile dimostrare tutta la nostra attenzione per chi è in difficoltà. I nostri volontari saranno affiancati dal ricco tessuto associativo presente in Valdera”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pontedera: raccolta alimentare per tendere la mano a chi è in difficoltà

PisaToday è in caricamento