Lunedì, 14 Giugno 2021
Cronaca

Raccolta differenziata: Cascina si prepara al "porta a porta"

A Cascina sarà avviata la raccolta dei rifiuti con il metodo "porta a porta". Il progetto è stato proposto dai tecnici Geofor per raggiungere la quota di raccolta differenziata prevista dalla legge

A giugno 2013 il metodo "porta a porta" (Pap) sarà introdotto nelle zone a sud della ferrovia e a novembre 2013 sarà esteso a tutto il resto del territorio. Nei due mesi precedenti all’introduzione del porta a porta, nelle località e nelle frazioni interessate, sarà predisposta la distribuzione dei kit per la raccolta differenziata (contenitori, sacchetti e mastelli), a cui si affiancherà la campagna di informazione ai cittadini su come effettuare la raccolta domiciliare. L’obiettivo del Pap è abbattere notevolmente la produzione di rifiuti e consentire a Cascina di raggiungere il 65% di raccolta differenziata, la quota prevista dalla legge per non incappare nella eco-tassa.

È questo il progetto che i tecnici di Geofor hanno presentato in municipio alla giunta di Cascina, comune con 44 mila abitanti e con circa 1.600 utenze non domestiche. La raccolta domiciliare prevede di dotare ogni famiglia di un kit da utilizzare per differenziare rifiuti organici, carta e cartone, rifiuti multimateriali (come plastica e lattine) e rifiuti indifferenziati in altrettanti contenitori, tutti identificabili grazie ad un codice a barre.

Per spiegare ai cittadini, con semplicità e accuratezza, quali rifiuti gettare in ogni singolo contenitore è già pronto l’opuscolo "Il rifiutario", che indicherà a quale categoria appartiene ogni singolo rifiuto prodotto quotidianamente nelle case. "Cascina raggiunge già una percentuale di raccolta differenziata consistente, pari al 47% circa - dice Alessio Antonelli, sindaco di Cascina - Con il porta a porta potremo raggiungere almeno il 65%, tenendo presente che, come ci hanno detto i tecnici della Geofor, nei comuni in cui è stato introdotto il porta a porta si ottengono anche percentuali di oltre l’80%. Sono sicuro che a Cascina sapremo fare altrettanto".

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Raccolta differenziata: Cascina si prepara al "porta a porta"

PisaToday è in caricamento