rotate-mobile
Cronaca

Raccolta differenziata nel centro storico: le proposte di Confesercenti

L'associazione di categoria lancia qualche idea per rendere il conferimento dei rifiuti più agevole per le attività commerciali

Ci sono elementi da aggiustare secondo Confesercenti per quanto riguarda il nuovo metodo di raccolta rifiuti nel centro storico cittadino per quanto riguarda le attività commerciali. “Le utenze non domestiche hanno necessità specifiche - spiega Simone Romoli, responsabile area pisana dell'associazione di categoria - quindi chiediamo all’amministrazione un'attenzione per alcune aree che hanno caratteristiche urbanistiche particolari a cominciare da fondi commerciali ridotti e quindi con spazi limitati per stoccaggio. Abbiamo dato la nostra disponibilità al Comune per fare una sintesi delle problematiche emergenti e proporre agli uffici soluzioni tecniche compatibili con le esigenze delle attività”.


Da qui le proposte di Confesercenti. “Per piazza delle Vettovaglie chiederemo un incontro con l’Ufficio Ambiente - dice ancora Romoli - per via Cammeo, visti i problemi di decoro in una strada di grande affluenza turistica, pensavamo ad una isola ecologica recintata e riservata alle attività commerciali; siamo già in contatto con l’assessore Sanzo per un sopralluogo congiunto. Sempre per via Cammeo chiediamo la modifica dell’orario di ritiro dell’organico, che ora avviene dalle 13, alla sera quando le attività sono chiuse. Infine qualcosa va fatto anche in via del Borghetto dove i marciapiedi sono stretti e con poca luce”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Raccolta differenziata nel centro storico: le proposte di Confesercenti

PisaToday è in caricamento