Mercoledì, 23 Giugno 2021
Cronaca

Cascina, è tutto 'porta a porta': e la raccolta differenziata cresce

Grazie all'introduzione della raccolta porta a porta, nel territorio cascinese la percentuale di differenziata è passata dal 38,14% di inizio 2013 al 67,48% di dicembre. L'impegno passa ora sul piano qualitativo, per un miglioramento del servizio

E' stata rimossa questa mattina l’ultima batteria di cassonetti presenti sul Comune di Cascina. Si è trattato di un gesto simbolico, atto a sottolineare il passaggio completo alla raccolta Porta a porta, iniziato ad aprile scorso e completatosi con il finire del 2013.
Alcuni numeri: 306 cassonetti dell’organico. 283 del multimateriale. 322 della carta. 808 dell’Rsu. Erano quindi 1.719 contenitori in totale, che sono stati tolti dal territorio, grazie alla raccolta domiciliare.

"Con la rimozione degli ultimi cassonetti - ha commentato Paolo Marconcini, presidente di Geofor - si è conclusa l’estensione della raccolta domiciliare su tutto il territorio cascinese. Al momento, gli ultimi dati aggiornati al dicembre 2013 attestano che il Comune di Cascina ha raggiunto il 67,48% di raccolta differenziata, partendo dal 38,14% di inizio 2013. Un risultato soddisfacente, superiore alle indicazioni di legge che parlano del 65% come obiettivo da raggiungere e che fa presupporre la possibilità di raggiungere o anche superare il 70% di differenziazione. Anche la produzione procapite totale del rifiuto è scesa, passando da 536,73 Kg del 2012 a 501,36 del 2013".


"Esprimo la soddisfazione per avere mantenuto l’obiettivo che c’eravamo prefissati - ha aggiunto Giorgio Catelani, vicesindaco del Comune di Cascina - era quello di portare Cascina alla completa attuazione del Porta a porta, da aprile a dicembre. Abbiamo ottenuto risultati di raccolta differenziata molto positivi, forse anche al di sopra delle nostre aspettative. L’impegno passa ora sul piano qualitativo, con un ulteriore miglioramento del servizio e una superiore qualità del rifiuto differenziato. Tutta l’amministrazione comunale intensificherà il proprio impegno, ringraziando anche l’azienda Geofor e i cittadini per lo sforzo e l’impegno che hanno dimostrato".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cascina, è tutto 'porta a porta': e la raccolta differenziata cresce

PisaToday è in caricamento