Cronaca

Educazione civica a scuola: anche a Pisa si raccolgono le firme

Per depositare la proposta di legge in Parlamento occorre raccogliere cinquantamila firme in sei mesi

Il Comune di Pisa aderisce alla proposta di legge di iniziativa popolare – lanciata dal Comune di Firenze con il sostegno di ANCI – per l’introduzione dell’educazione alla cittadinanza come materia curriculare che si configurerà quindi come disciplina autonoma, con una propria valutazione, nelle scuole di ogni ordine e grado.

Per poter depositare questa proposta di legge in Parlamento occorrerà raccogliere cinquantamila firme in sei mesi (fino al 20 gennaio). I cittadini potranno aderire all’iniziativa sottoscrivendo l’apposito modulo della raccolta firme presso gli uffici di seguito indicati:

- Ufficio elettorale in Vicolo del Moro n.3 dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 12.30 / martedì e giovedì anche dalle 15.00 alle 17.00.

- Ufficio Decentrato 1 dal lunedì al venerdì dalle ore 8.30 alle 13.00 / martedì e giovedì anche dalle ore 15.00 alle 17.00

- Ufficio Decentrato 2  dal lunedì al venerdì dalle ore 8.30 alle 13.00 / martedì e giovedì anche dalle ore 15.00 alle 17.00

- Ufficio decentrato 3 dal lunedì al venerdì dalle ore 8.30 alle 13.00 / martedì e giovedì anche dalle ore 15.00 alle 17.00

- Ufficio Decentrato 4 dal lunedì al venerdì dalle ore 9.30 alle 13.00 / martedì e giovedì anche dalle 15.00 alle 17.00.

- Ufficio Decentrato 5 dal lunedì al venerdì dalle ore 8.30 alle 13.00 / martedì e giovedì anche dalle ore 15.00 alle 17.00

- Distaccamento di Riglione: dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 12.30 / martedì e giovedì anche dalle 15.00 alle 17.00

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Educazione civica a scuola: anche a Pisa si raccolgono le firme

PisaToday è in caricamento