Domenica, 26 Settembre 2021
Cronaca Centro Storico / Piazza San Paolo a Ripa D'Arno

San Paolo a Ripa d'Arno: una raccolta fondi per il 'Duomo Vecchio'

La campagna di crowdfunding, lanciata da Unicoop Firenze, dal 15 giugno troverà spazio anche sulla piattaforma Eppela. Tante le iniziative in programma per sostenere il restauro

Da cantiere a bene comune al centro delle tante iniziative lanciate da Unicoop Firenze: da aprile la campagna di raccolta fondi per il restauro della Chiesa Di San Paolo a Ripa d’Arno entra nel vivo con un calendario di eventi e proposte rivolte a soci, clienti e a tanti altri soggetti del territorio.

L’intervento richiede due anni di lavori e un notevole sforzo economico al quale Unicoop Firenze contribuirà con numerose attività già in calendario: la campagna ha preso il via a fine aprile con le visite guidate in gruppo previste fino al 30 giugno ogni sabato dalle ore 9.30 e tutti i martedì, mercoledì e giovedì dalle ore 16.30. L’itinerario proposto parte dal magnifico Palazzo dell’Arcivescovado fino alla Chiesa di San Paolo, passando da luoghi significativi della città di Pisa. Il costo delle visite è sostenuto da Unicoop Firenze, mentre ai partecipanti viene chiesto un contributo di 10 € per il sostegno del restauro (informazioni presso Argonauta Navacchio tel. 050779240 - argonauta.navacchio@robintur.it).

Dal 1° maggio poi l’iniziativa è arrivata anche alle casse in tutti i punti vendita della cooperativa, con la possibilità di donare euro o punti socio per sostenere l’iniziativa e ad oggi sono già oltre 500 le persone che hanno effettuato delle donazioni. A sostegno della campagna si sono mobilitate anche le sezioni soci dell’area pisana che promuovono la raccolta fondi con dei punti informativi negli spazi Coop e tante iniziative territoriali in corso di organizzazione.

Dal 15 giugno 'Sostieni San Paolo' sarà anche su Eppela.com, la piattaforma italiana di finanziamento collettivo, dove ogni donazione troverà un riconoscimento o una ricompensa e dove sarà possibile avere un aggiornamento costante sull’andamento della raccolta.

La campagna e le attività delle sezioni soci proseguiranno poi con la stagione degli eventi a cielo aperto destinati a tutta la cittadinanza: il 18 giugno, nella cornice del Parco di San Rossore, è prevista una merenda aperta ai soci del territorio organizzata dall’Ente Parco di San Rossore in collaborazione con le cooperative di Legacoop; il 29 giugno, nella piazza antistante la Chiesa di San Paolo, è prevista una cena allestita dalla sezione soci di Pisa in occasione della giornata dedicata ai Santi San Pietro e Paolo, mentre nel mese di luglio è in programma una cena aperta a tutta la cittadinanza all’interno dell’Arcivescovado.

A settembre, in concomitanza con l’inaugurazione del Festival Arno 2016, le attività continueranno con concerti ed eventi in collaborazione con il Teatro Verdi di Pisa.

Queste e molte altre ancora le iniziative in via di definizione per riportare la chiesa al centro dell’interesse pubblico e restituirla alla città: sarà insomma una stagione fitta di eventi e di occasioni in cui far riemergere storia, aneddoti e curiosità intorno a una chiesa che, insieme al Duomo, rappresenta il cuore dell’antica Pisa.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Paolo a Ripa d'Arno: una raccolta fondi per il 'Duomo Vecchio'

PisaToday è in caricamento