Rifiuti: regolare la raccolta del multimateriale, sospesa quella della carta

L'annuncio di Geofor che dunque garantisce il servizio di raccolta per quanto riguarda il multimateriale. Potranno comunque essere presenti rallentamenti

Sarà regolare questa settimana la raccolta del multimateriale, mentre resta sospesa quella della carta.
Lo rende noto Geofor "per effetto di una ritrovata capacità di svolgimento dei servizi e di conferimento".
Il servizio potrebbe tuttavia riscontrare alcuni rallentamenti, dovuti alla morbilità e quindi alla riduzione del personale sia nelle piattaforme di ricezione, sia tra tra il personale assegnato al servizio di raccolta.
Rimarrà dunque temporaneamente sospeso il servizio di ritiro della carta per le utenze domestiche.
"A partire da stamani (lunedì) - sottolineano da Geofor - il servizio si è svolto anche nell'ottica del recupero di quanto rimasto sul territorio nei giorni scorsi. Si continuerà anche nella giornata di domani nelle attività di recupero per le mancate prese dei giorni scorsi, in particolare su San Giuliano Terme, Vecchiano e Cascina. Continua tutt'ora il recupero su Pisa. Su Vicopisano, la raccolta della carta del martedì non potrà essere effettuata. Il multimateriale su Calci verrà regolarmente ritirato".

La replica di Geofor a CONAI, COMIECO, COREPLA

La sospensione delle raccolte di multimateriale e carta erano dovute, secondo quanto annunciato da Geofor, da uno stop nelle piattaforme di riciclaggio a causa dell'emergenza Coronavirus, ma, tramite una nota, CONAI, COMIECO e COREPLA hanno smentito domenica il loro coinvolgimento nella decisione di Geofor di sospensione di parte della raccolta differenziata.

"Geofor spa riscontra con viva sorpresa, ma con soddisfazione, le rassicurazioni a mezzo stampa, del CONAI e dei Consorzi di Filiera della carta e delle plastiche, con le quali si garantisce il perfetto funzionamento del circuito del riciclo di questi materiali - affermano da Geofor - se, oggi, COREPLA conferma la propria intonsa piena capacità operativa, pur nelle difficoltà e smentisce quanto scritto al Governo, non possiamo che esserne lieti, fermo restando che, proprio per la comunicazione di COREPLA del 19 marzo u.s. Geofor spa ha inteso prudenzialmente opportuno sospendere temporaneamente la raccolta differenziata del multimateriale, sia per contribuire all’alleggerimento delle difficoltà della filiera, sia per ridurre l’impiego di personale nella 'settimana cruciale', così definita da tutte le Autorità sanitarie, nella lotta all’epidemia. Di ciò si è dato conto in tutte le comunicazioni ufficiali dell’azienda".

"Per quanto alla filiera della carta, accogliamo con stupore, ma con sollievo, le rassicurazioni di COMIECO osservando, tuttavia, che fin dal 9 marzo i prelievi di carta e cartone sono stati rallentati e pesantemente diminuiti. Dei 30 camion (22 tonnellate l’uno) attesi alla nostra piattaforma di Pontedera, per il ritiro di carta e cartone, nelle ultime 3 settimane ne sono pervenuti solo 20, con una diminuzione in progressivo aumento - prosegue l'azienda pisana che si occupa della raccolta rifiuti - ciò ha comportato l’ingolfamento della piattaforma, con una sovra giacenza di 220 tonnellate e l’impossibilità di svolgere la cernita per la pulizia del materiale raccolto e la saturazione della piazzola di stoccaggio. Anche se oggi si riprendesse la normale attività o fosse anche garantito il recupero del surplus, la produzione di carta e cartone, derivante dal territorio servito, sarebbe pari alle 220 tonnellate già accumulate. Quindi, ogni altro accumulo è impossibile se non mettendo a rischio la sicurezza del sito. Auspichiamo che alla solerte replica del COMIECO corrisponda un solerte uguale impegno sul sistema delle cartiere per normalizzare il sito di Pontedera".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto contro moto a San Giuliano Terme: muore 31enne

  • Lutto all'Aoup: dottoressa muore a 36 anni

  • Coronavirus in Toscana: solo 5 i nuovi casi, 2 i decessi

  • Trovato morto con una freccia di balestra nel petto

  • Coronavirus in Toscana: 14 nuovi casi e 6 decessi

  • Coronavirus in Toscana, 18 nuovi casi: un decesso nel pisano

Torna su
PisaToday è in caricamento