Giovedì, 24 Giugno 2021
Cronaca

Porta a porta, rischio costi per i condomini: mercoledì incontro in Comune

Soddisfazione espressa dal presidente Anaci Carlo Malvogli per la convocazione ricevuta per "gestire al meglio le problematiche dei condomini interessati". Il rischio illustrato dallo stesso Malvogli era un aumento dei costi per i residenti

Carlo Malvogli, presidente Anaci Pisa, aveva lanciato l'allarme qualche giorno fa in vista dell'avvicinarsi dell'attivazione del sistema di raccolta porta a porta nei quartieri di Pisa Est, nei quali è previsto anche il via della raccolta condominiale negli edifici da 8 unità abitative in su. Il presidente dell'Associazione Nazionale Amministratori Condominiali e Immobiliari aveva paventato il rischio di un aumento dei costi per i condomini che, per la gestione dei contenitori di raccolta condominiali, in alcuni casi potrebbero aver bisogno anche di una ditta, o comunque di qualcuno esterno, che, dietro compenso, si occupi della gestione e dello spostamento dei grandi bidoni in vista del passaggio degli operatori ecologici. Malvogli si era lamentato per i mancati contatti tra l'amministrazione comunale, Geofor, i cittadini e la stessa Anaci. Ora però un incontro è stato fissato per mercoledì 18 febbraio alle 15.30 a Palazzo Gambacorti.

"Siamo soddisfatti di questa convocazione - afferma il presidente Anaci Carlo Malvogli - che è stata decisa per capire assieme, così si legge nella lettera, come gestire al meglio le problematiche dei condomini interessati'. Sarà sicuramente un momento utile anche se, lo ribadiamo, la condivisione e il confronto avrebbero dovuto sicuramente aprirsi prima della elaborazione e pubblicazione dell'ordinanza del porta a porta".
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Porta a porta, rischio costi per i condomini: mercoledì incontro in Comune

PisaToday è in caricamento