menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Castelfranco: parte la raccolta di scontrini per donare risorse alle scuole

E' l'iniziativa per unire shopping e solidarietà verso le strutture pubbliche lanciata da 'Noi di Viale Italia' 

L’associazione 'Noi di Viale Italia' aps ha ideato un’iniziativa di solidarietà che coinvolge i plessi scolastici dell’Istituto Comprensivo Leonardo Da Vinci di Castelfranco di Sotto. Prevede l’installazione presso le scuole di contenitori di plexigass che andranno a raccogliere gli scontrini degli acquisti fatti nei negozi associati, nel periodo che va dal 15 novembre 2020 al 15 gennaio 2021. Lo scopo è far ricevere alla scuola una donazione, con la quota di questo 'regalo' che sarà determinata dalla quantità di scontri raccolti nelle diverse scatole.

Una sorta di 'raccolta punti' in pratica, per dare un sostegno ai plessi scolastici e le loro attività. Queste le quote: da 0 a 500 scontrini/ricevute sarà assegnato un contributo di 300 euro; da 501 a 1000 scontrini 600 euro; da 1001 a 1500 scontrini 800 euro; da 1501 in poi 1000 euro.

L’iniziativa vuole incentivare gli acquisti a km zero e nello stesso tempo mette in connessione la comunità. Le scatole sono poste ai diversi ingressi delle scuole del capoluogo: la scuola primaria di Via Magenta, la secondaria di Piazza Mazzini, la scuola dell’infanzia di Piazza Garibaldi. Il progetto ha il patrocinio del Comune di Castelfranco di Sotto.

"Un’idea semplice ma che può essere importante sia per la scuola che per i commercianti in questo particolare momento di emergenza sanitaria - ha commentato il sindaco Gabriele Toti - l’associazione 'Noi di Viale Italia' ha sempre dimostrato un grande spirito di iniziativa e un’incredibile capacità di coinvolgere le persone a partecipare ed unire le forze. A tutti loro va il plauso dell’Amministrazione Comunale. Questo è un progetto che stimola tutti a non fermarsi, non sentirsi soli, anche se le difficoltà non mancano".

"Mi unisco ai complimenti del sindaco - aggiunge l’assessore allo Sviluppo Economico, Ilaria Duranti - e ne approfitto per invitare tutti i cittadini a fare acquisti nei negozi e nelle attività commerciali del territorio. Esiste l’asporto e, in molti casi, anche la consegna a domicilio. Sosteniamo il commercio locale, evitiamo di fare shopping online affidandoci a grandi catene di distribuzione. In questo modo il Natale sarà l’occasione per essere più vicino alla nostra comunità".

"Chi ci conosce sa che siamo attivi per la promozione del nostro territorio e del commercio circostante attraverso manifestazioni e attività coinvolgenti - ha commentato Gilberto Giovacchini, presidente di 'Noi di Viale Italia' - questo 2020 ci ha indubbiamente penalizzato ma non per questo ci siamo abbattuti. Anzi, ciò ci ha spinto a guardare oltre, a cercare un appiglio per non farci trovare sguarniti di entusiasmo. Abbiamo pensato di impiegare  le nostre risorse in modo costruttivo per la comunità, per il futuro. Bambine e bambini, ragazze e ragazzi nelle nostre scuole,  preziosi semi da far crescere con tutto l’aiuto possibile! La nostra iniziativa è dedicata a loro, con l’augurio che possano guardare ai prossimi anni con più fiducia”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Ricette locali, la trippa alla pisana

social

Piatti regionali, l'acquacotta toscana: la ricetta

Arredare

Palestra in casa, come allestirla: attrezzi e accessori

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PisaToday è in caricamento