rotate-mobile
Cronaca San Rossore

Raduno scout a San Rossore, l'Ente Parco: "Criticità già superate"

Nel corso di una conferenza stampa che si terrà la prossima settimana a Firenze, verranno chiariti tutti gli aspetti che avevano innescato dure prese di posizione da parte di ambientalisti preoccupati per le ricadute della presenza di migliaia di persone nel parco

Una conferenza stampa per spiegare nel dettaglio il progetto, ma anche per mettere a tacere una volta per tutte le polemiche innescate per l'organizzazione della Route Nazionale Agesci ad agosto nel parco di San Rossore. Una vera e propria mobilitazione di ambientalisti che hanno duramente criticato l'idea dell'invasione degli scout nella natura del parco.

All’indomani della conferenza di servizi, che ha avuto luogo lo scorso 27 maggio, l’Ente Parco comunica che, "a seguito del suo svolgimento, è stato acquisito il nulla osta da parte di tutti i numerosi soggetti istituzionali coinvolti nel procedimento amministrativo, peraltro, per quanto riguarda l’Ente Parco, di esclusiva competenza della Direzione, così come stabilito dalle norme in materia di separazione tra le funzioni di indirizzo politico e di gestione".

La presidenza della Regione Toscana indirà una conferenza stampa a Firenze per prossimo 17 giugno alle ore 13.30 per dare comunicazione agli organi di informazione dei vari aspetti legati all’evento stesso. "Anche il presidente e il direttore dell’Ente Parco parteciperanno alla conferenza stampa - si legge nella nota diffusa oggi - confidando nella possibilità che tale occasione costituisca un momento di chiarimento per illustrare più dettagliatamente il progetto, soprattutto rispetto alle criticità, sollevate da alcuni esponenti del mondo accademico, che pure si sono sempre riferite a elementi assolutamente inesistenti, oppure alla versione preliminare del progetto, così com’era stato presentato nel corso della prima conferenza di servizi (svoltasi a marzo) e quindi ben prima che lo stesso Ente Parco fornisse alcuna osservazione o prescrizione in merito. Vale la pena osservare infatti che l’Ente Parco, già in seno a tale prima conferenza di servizi, aveva richiesto ad AGESCI numerose integrazioni, e che alcuni di tali aspetti, poi divenuti oggetto di allarmistiche prese di posizione sulla stampa locale, erano stati in realtà già affrontati in tale sede; con la presentazione della versione definitiva del progetto e del rilascio del nulla osta, soggetto a ulteriori prescrizioni, essi sono stati definitivamente superati".

In occasione della conferenza stampa verranno illustrati importanti novità relative a interventi di ripristino ambientale che grazie all’evento organizzato da AGESCI sarà possibile realizzare in uno dei siti di maggior pregio ambientale del Parco e dell’intera Toscana.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Raduno scout a San Rossore, l'Ente Parco: "Criticità già superate"

PisaToday è in caricamento