rotate-mobile
Cronaca

Sale sul tetto di un treno in sosta: 17enne viene folgorato e finisce in ospedale

La prognosi del giovane rimane riservata: la Polfer indaga

La classica bravata, un gesto dimostrativo, una prova di coraggio: non sono ancora chiari i contorni della vicenda avvenuta nella tarda serata di domenica 17 aprile nel deposito ferroviario Campaldo di Pisa. Le conseguenze però sono drammatiche: un ragazzo di 17 anni si è arrampicato sul vagone di un treno fermo e ha urtato accidentalmente i cavi elettrici, finendo sbalzato con violenza a terra. L'impatto col terreno è stato durissimo e le condizioni del minorenne sono apparse subito critiche.

Sul posto è intervenuta la Polizia ferroviaria, che ha avviato immediatamente le indagini e mantiene il più stretto riserbo sulle piste seguite. Dalle prime ricostruzioni sembra che il 17enne fosse insieme a un gruppo di amici, dai quali gli agenti hanno raccolto le prime testimonianze. Il ragazzo, scagliato a terra da un'altezza di circa tre metri, è stato ricoverato all'ospedale Cisanello: i medici si sono riservati di sciogliere la prognosi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sale sul tetto di un treno in sosta: 17enne viene folgorato e finisce in ospedale

PisaToday è in caricamento