Cronaca

Stupro in villa: scarcerati i due ventenni accusati di violenza sessuale

Il Tribunale di Firenze ha accolto la richiesta di scarcerazione dei legali difensori dei due ventenni della Valdera che dunque tornano a casa dai loro familiari, in attesa dell'inizio del processo, previsto per il prossimo 9 marzo

Tornano a casa i due ventenni della Valdera accusati di aver stuprato una loro coetanea una sera del luglio scorso in una villa di uno dei due. Il Tribunale di Firenze ha accolto infatti la richiesta dei difensori dei due ragazzi che dunque lasciano il carcere di Sollicciano e possono riabbracciare i familiari tra le mura domestiche. Il prossimo 9 marzo inizierà il processo che deciderà sulla sorte dei due ragazzi. Per ora dunque per loro arresti domiciliari.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stupro in villa: scarcerati i due ventenni accusati di violenza sessuale

PisaToday è in caricamento