Cronaca

Spara ad un coetaneo: 22enne arrestato per tentato omicidio

Un ragazzo calabrese di 22 anni ha sparato ad un suo coetaneo per una questione di debiti. Il giovane si era presentato sotto il condominio della vittima per aggredirlo

L'episodio è accaduto a Pisa quattro notti fa: l'aggressore, un ragazzo calabrese di 22 anni, ha sparato contro un suo coetaneo che fortunatamente è rimasto illeso. La polizia ha poi arrestato il giovaneper tentato omicidio. Il movente, secondo quanto ricostruito dagli agenti, sarebbe da ricercare in un precedente prestito elargito dal calabrese alla vittima, che quest'ultimo avrebbe però comunque poi saldato.

L'aggressore si è presentato sotto il condominio del ragazzo, che vive insieme ad altri amici. Proprio i coinquilini sono scesi nell'androne del palazzo per evitare che i due si incontrassero. Ma dopo alcuni minuti di colloquio la vittima è comparsa e l'arrestato ha estratto la pistola dalla cintura dei pantaloni e rivolto l'arma verso il coetaneo ha fatto fuoco, senza che però il proiettile andasse a bersaglio.

Poco dopo sul posto è intervenuta la polizia che ha ascoltato i testimoni e l'aggredito ottenendo una dettagliata descrizione di chi aveva sparato. Il 22enne calabrese è poi stato rintracciato e arrestato. Secondo quanto ricostruito, già due giorni prima il giovane fermato avrebbe aggredito il rivale colpendolo con un bastone e procurandogli ferite medicate in ospedale, ma la vittima non aveva denunciato l'episodio alle autorità.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spara ad un coetaneo: 22enne arrestato per tentato omicidio

PisaToday è in caricamento