Rischia la paralisi dopo un tuffo: 16enne ricoverato a Cisanello

L'incidente è avvenuto mercoledì mattina all'Isola d'Elba

Un giovane di 16 anni, residente a Brescia, è stato ricoverato all'Ospedale di Cisanello dopo essersi gravemente ferito in seguito ad un tuffo. Un incidente per cui rischia ora la paralisi e che è avvenuto questa mattina, 21 agosto, intorno alle 10, in località Lacona (Capoliveri) all'Isola d'Elba. In seguito all'incidente il 16enne ha riportato un trauma spinale e la perdita di sensibilità degli arti inferiori. Da una primissima ricostruzione dei fatti, il giovane, che si trovava in vacanza con la famiglia, una volta soccorso non riusciva a muovere braccia e gambe. 

Sul posto sono intervenuti i volontari della Croce Rossa di Campo nell'Elba con il medico. Fin da subito si è capito la gravità della situazione, motivo per cui è stato richiesto l'intervento dell'elisoccorso. Il giovanissimo è stato caricato sul Pegaso e trasportato in codice rosso a Cisanello.

Fonte LivornoToday

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: negativi i test effettuati

  • Coronavirus: a Cisanello diversi casi in valutazione

  • Coronavirus: le nuove misure varate oggi dalla Regione

  • 'L'Amica geniale' fa tappa a Pisa e alla Normale: appuntamento in prima serata su Rai 1

  • Prenotazione Cup, servizio sospeso su tutto il territorio

  • Liceo Galilei di Pisa: studenti denunciano offese ricevute dai professori

Torna su
PisaToday è in caricamento