rotate-mobile
Cronaca Pontedera

Rapina con accoltellamento a Pontedera: un arresto, vittima in prognosi riservata

Lo scenario è quello dell'ex Consorzio Agrario, luogo abbandonato usato come riparo dai senza dimora. Tutto è avvenuto la scorsa notte

Aggressione coltello in mano per rubare un portafogli. I Carabinieri della Compagnia di Pontedera hanno arrestato in flagranza di reato un 33enne di origine marocchina, pregiudicato e senza fissa dimora, accusato di rapina a mano armata e lesioni aggravate in danno di un connazionale. Il fatto è avvenuto questa notte presso l’ex Consorzio Agrario di Pontedera, struttura abbandonata e talvolta utilizzata come rifugio da persone senza fissa dimora.

Tutto è partito dalla chiamata arrivata dal 118, con i medici intervenuti in soccorso della persona vittima di aggressione: emersa la natura della ferita, gli operatori sanitari hanno girato la segnalazione alle Forze dell'Ordine. I Carabinieri si sono precipitati nella zona con alcuni equipaggi della Stazione e dell'Aliquota Radiomobile di Pontedera. Hanno raccolto i primi elementi, venendo a sapere che l'aggredito era stato privato del portafogli. Si sono quindi fatti fare una descrizione del sospettato, mentre il ferito è stato portato con urgenza al Lotti di Pontedera, dove è al momento ricoverato in prognosi riservata a causa delle gravi lesioni riportate.

Le immediate ricerche dei militari hanno portato all'individuazione del 33enne presso la Stazione Ferroviaria di Pontedera. L'uomo era in procinto di prendere un treno in direzione di Firenze. E' stato subito bloccato. Sugli arti superiori e sull'abbigliamento erano evidenti ed abbondanti le tracce di quello che è sembrato essere sangue. Il sospettato è stato quindi condotto in caserma e sulla base di tutti gli elementi investigativi è stato posto in arresto e associato alla Casa Circondariale Don Bosco di Pisa, a disposizione dell'Autorità Giudiziaria.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapina con accoltellamento a Pontedera: un arresto, vittima in prognosi riservata

PisaToday è in caricamento