Ponsacco, la 'banda del buco' sbaglia muro: fallita la rapina in banca

Dopo aver demolito una parete di un capannone attiguo, si sono accorti di aver sbagliato percorso così sono fuggiti prima dell'arrivo delle forze dell'ordine. E' il terzo colpo di questo tipo tentato in pochi giorni nel Pisano

Terzo colpo fallito in pochi giorni dalla 'banda del buco', entrata in azione stanotte, stavolta a Ponsacco, in una filiale della Banca Popolare di Lajatico. I ladri hanno cercato di raggiungere l'interno della filiale, dopo aver disattivato un lampione dell'illuminazione pubblica per lasciare la zona al buio e rimanere ben nascosti durante la fuga, entrando in un capannone attiguo e sfondando una parete armati di scalpelli e trapani, ma compiuta la demolizione si sono accorti di aver sbagliato parete e che non avrebbero raggiunto tramite il varco ricavato l'interno della filiale. Nel frattempo è anche suonato l'allarme antintrusione, così i rapinatori hanno deciso di fuggire prima dell'arrivo delle forze dell'ordine.

I ladri sono stati ripresi dalle telecamere di videosorveglianza, i cui filmati sono al vaglio dei Carabinieri che stanno anche cercando di capire se i malviventi volevano entrare per svuotare il caveau nelle ore notturne oppure avrebbero agito il mattino seguente, rimanendo nascosti nella banca e aspettando l'arrivo degli impiegati per farsi consegnare i soldi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Olio di semi mescolato con il gasolio: denunciati gestori di distributore

  • I migliori sport e i trucchi per accelerare il metabolismo e dimagrire

  • Nubifragio in Valdera: allagamenti e disagi

  • Via le Rene: trovata auto incidentata cappottata nel fosso

  • Aggredito mentre controlla il parcheggio dove lavora: 60enne in ospedale

  • Mercatini in via Oberdan, commercianti furiosi: "Vetrine coperte, dovrebbero rimborsarci le perdite!"

Torna su
PisaToday è in caricamento