Cronaca Vecchiano

Aggredito e rapinato a Marina di Vecchiano, il sindaco: "Servono misure di contrasto"

Giancarlo Lunardi manifesta la propria vicinanza al ricercatore universitario vittima del terribile episodio avvenuto nei pressi della spiaggia

“A nome del Comune di Vecchiano esprimo tutta la mia solidarietà a Cristiano Giometti, che sabato scorso è stato vittima di un'aggressione nell'area  confinante con Torre del Lago”. E' quanto afferma il sindaco Giancarlo Lunardi che interviene dopo la rapina subita da un ricercatore universitario nei pressi della spiaggia di Marina di Vecchiano. “Si tratta di una zona dove spesso si insediano gruppi di extracomunitari non in regola con i permessi di soggiorno nel nostro Paese e, dove, pertanto, è necessaria un'azione congiunta delle forze dell'ordine al fine di evitare episodi simili che si contraddistinguono per esseri atti criminali contro cittadini inermi. Fin da oggi - aggiunge il primo cittadino - invierò la richiesta al prefetto di Pisa per la convocazione di un Comitato per l'Ordine e la Sicurezza Pubblica affinché siano assunte adeguate misure di contrasto a questi fenomeni di delinquenza”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aggredito e rapinato a Marina di Vecchiano, il sindaco: "Servono misure di contrasto"

PisaToday è in caricamento