Martedì, 18 Maggio 2021
Cronaca Centro Storico / Viale Antonio Gramsci

Aggrediscono e rapinano un passante in Galleria Gramsci: arrestati

I due 23enni sono stati bloccati dopo la denuncia della vittima ad una pattuglia della Polizia

Doppio arresto per la Polizia, subito dopo una rapina, in zona stazione. E' successo ieri pomeriggio, 12 aprile: a finire in manette sono stati due 23enni tunisini, accusati di aver picchiato e derubato un 30enne pisano.

L'azione degli agenti della Questura è partita in viale Gramsci. E' qua che l'attenzione della pattuglia è stata attratta dalla vittima. Molto spaventato, il rapinato si è rivolto agli agenti riferendo di essere stato pochi istanti prima affrontato da due giovani nordafricani nella vicina galleria: uno lo ha preso a pugni, mentre l'altro gli ha sottratto il telefono cellulare dalla tasca della felpa. 

Raccolta la descrizione dei sospettati, i poliziotti si sono precipitati nella zona, cercando di bloccare ogni via di fuga. Il coordinamento interforze ha funzionato: una pattuglia della Polizia Locale ha individuato i 23enni in viale Bonaini. Insieme ad una pattuglia della Polizia hanno bloccato i due giovani. Al termine degli accertamenti sono stati dichiarati in arresto in flagranza di reato per rapina aggravata in concorso, con il Pm che ha disposto per loro la custodia in carcere.

Appena appresa la notizia che sarebbero stati condotti al Don Bosco, i due hanno opposto resistenza agli agenti lamentando di sentirsi male. Sono stati quindi condotti al Pronto Soccorso dove il medico di turno li ha visitati, constatando che era solo un tentativo di sottrarsi alla misura. Al termine di questi ulteriori accertamenti sono stati accompagnati in carcere. In parallelo è stata avviata la procedura per la loro espulsione dal territorio nazionale.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aggrediscono e rapinano un passante in Galleria Gramsci: arrestati

PisaToday è in caricamento