Giovedì, 18 Luglio 2024
Cronaca San Miniato

Pistola puntata, titolare 'ammanettato' e chiuso nel laboratorio: rapina in oreficeria a San Miniato

Assalto nel tardo pomeriggio di sabato alla Costagli Oreficeria di via Tosco-Romagnola Est, ad agire sono stati in tre

Un'azione ben studiata e decisa. Un gruppo di tre persone ha rapinato nel tardo pomeriggio di ieri, 22 aprile, la Costagli Oreficeria di via Tosco-Romagnola Est, a San Miniato Basso.

Secondo la ricostruzione su cui indagano i Carabinieri, l'assalto è avvenuto alle 18.45 circa. I malviventi sono entrati col volto coperto. Uno di loro aveva una pistola, che ha puntato verso il titolare che in quel momento era da solo nell'esercizio commerciale. Sotto minaccia si sono fatti dare la chiave della cassaforte, da cui sono stati prelevati monili ed orologi.

La vittima non ha opposto resistenza, evitando che potessero generarsi ulteriori pericolose tensioni. Lo stesso titolare è stato anche 'ammanettato' con fascette plastiche e chiuso nel piccolo laboratorio sul retro. Poi la fuga. Le indagini sono in corso per risalire all'identità dei rapinatori. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pistola puntata, titolare 'ammanettato' e chiuso nel laboratorio: rapina in oreficeria a San Miniato
PisaToday è in caricamento