Cronaca Via Tosco-Romagnola

Pontedera, rapina a Panorama: torna a casa l'impiegato ferito

L'uomo, un 49enne di Pontedera, si è trovato nel posto sbagliato al momento sbagliato. La sua auto era dietro a quella dei banditi in fuga dopo il colpo: credevano che li seguisse

E' stato dimesso dall'ospedale di Pisa l'impiegato di Pontedera rimasto ferito da un colpo di pistola sparato dai rapinatori in fuga, dopo l'assalto al portavalori davanti al supermercato Panorama lo scorso 18 giugno. I banditi, quattro uomini, probabilmente due stranieri e due campani, hanno forse creduto che l'uomo li stesse inseguendo con la sua vettura, così si sono fermati, sono scesi dal furgone e hanno sparato un colpo di pistola al 49enne che stava andando a pagare l'Imu e che si è trovato dietro l'auto dei malviventi, poi dileguatisi nel nulla.

L'impiegato è stato ricoverato a lungo all'ospedale pisano: la pallottola è infatti rimasta conficcata sotto lo zigomo destro e poteva provocare gravi danni.
Dopo giorni di cure e coma farmacologico, l'uomo è stato dimesso, dei banditi invece ancora nessuna traccia: l'auto della rapina ed un'altra sono state ritrovate bruciate nella campagna vicino a Ponsacco.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pontedera, rapina a Panorama: torna a casa l'impiegato ferito

PisaToday è in caricamento