Cronaca Centro Storico / Piazza della Stazione

Turista in pellegrinaggio prende medicinali e non li paga: botte al farmacista

Un singolare episodio avvenuto martedì mattina alla stazione di Pisa Centrale. L'uomo alla fine è stato bloccato dagli agenti della Polfer, con la collaborazione di un ispettore della Guardia di Finanza

Un comportamento inspiegabile, una violenza inaudita da parte di un turista, bloccato a fatica dalla Polfer, grazie anche alla collaborazione di un ispettore della Guardia di Finanza. L'episodio è avvenuto questa mattina, 10 aprile, alla stazione di Pisa Centrale. Un turista spagnolo di 44 anni, giunto in Italia per un pellegrinaggio, è entrato nella parafarmacia presente sul binario 1, ha chiesto alcune medicine da banco, allontanandosi poi senza pagare. Alla richiesta del titolare di provvedere al saldo dei farmaci, l'uomo gli ha sferrato alcuni pugni per cercare di fuggire. Alla scena però ha assistito un ispettore delle Fiamme Gialle libero dal servizio che invano ha cercato di bloccarlo, inseguendolo poi verso il centro città.

La fuga è stata interrotta dalla Polizia Ferroviaria che ha bloccato l'uomo mentre cercava di salire su un taxi. A questo punto il 44enne si è scagliato anche contro gli agenti, cercando di fuggire ancora durante gli accertamenti e rifugiandosi in un vicino hotel, dove ha aggredito il personale della reception. Alla fine finalmente gli agenti della Polfer sono riusciti definitivamente a fermarlo. L'uomo è finito in manette ed è stato accompagnato nel carcere Don Bosco in attesa di giudizio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Turista in pellegrinaggio prende medicinali e non li paga: botte al farmacista

PisaToday è in caricamento