rotate-mobile
Cronaca

Coltello premuto sul corpo, rapinato pizzaiolo a Sant'Ermete

In due hanno preso d'assalto un esercizio in via Emilia, per poi scappare. Indaga la Polizia

Sorpreso da poco arrivato nel locale per le preparazioni in vista della serata, coltello premuto sul corpo faccia a faccia con due sconosciuti. Sono questi i primi elementi della ricostruzione della rapina avvenuta questo pomeriggio, 15 giugno, in via Emilia a Sant'Ermete, presso una pizzeria da asporto appena entrati nel quartiere.

Secondo quanto si apprende due malviventi, intorno alle ore 17, hanno dato l'assalto al locale, minacciando con l'arma bianca il titolare. Poi la fuga. E' ancora da accertare quanto sia stato il bottino della rapina. In ogni caso la prima impressione degli inquirenti è che i rapinatori avessero comunque ben pianificato l'azione, conoscendo le abitudini dell'esercente. La vittima, comprensibilmente, è andata in stato di shock ed è stata portata in ospedale per accertamenti, ma non ha subìto ferite. Sul posto per le indagini è intervenuta la Polizia.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coltello premuto sul corpo, rapinato pizzaiolo a Sant'Ermete

PisaToday è in caricamento