rotate-mobile
Martedì, 23 Aprile 2024
Cronaca Centro Storico / Via Giovanni Pascoli

Via Pascoli, rapina con siringa insanguinata: arrestati due giovani

I due erano già noti alle forze dell'ordine. Si tratta di un 32enne e di un 22enne residenti in provincia di Pisa e con problemi di tossicodipendenza. Si sono fatti consegnare 50 euro da un giovane incontrato per strada

Arrestati dalla Polizia per aver rapinato un giovane, minacciandolo con una siringa insanguinata.

Sono da poco passate le 12,00 di ieri quando un ragazzo 21enne nei pressi della stazione ferroviaria di Pisa viene fermato da due malviventi che cercano di impossessarsi del suo portafoglio, mostrando appunto 'l'arma' insanguinata. La sua pronta reazione disorienta però i due rapinatori che desistono dal loro proposito e si allontanano rapidamente. La Polizia Ferroviaria presso la quale il malcapitato si reca a sporgere denuncia, lancia l’ allarme alla Sala Operativa della Questura. Scattano immediatamente le ricerche nelle strade e nelle piazze del centro storico. Poco dopo intorno alle 14,00 la coppia mette a segno un secondo colpo, rapinando un altro giovane che si trovava nei pressi della PAM in via Pascoli. Anche in questo caso avevano usato una siringa riuscendo a farsi consegnare dalla vittima la somma di 50 euro custodita nel portafoglio.

Immediatamente la Sala Operativa dirotta le Volanti in quella zona.

Nel corso delle ricerche la Polizia nota in via del Carmine, seduti sui gradini della chiesa, due persone che stavano consumando alcuni alimenti acquistati poco prima proprio nel supermercato PAM di via Pascoli. La descrizione corrispondeva alle persone ricercate e gli agenti li hanno così bloccati per accertamenti.

Il giovane rapinato in Questura ha riconosciuto i due malviventi. Si trattava di D.V., 32 anni, nato in provincia di Vicenza, ma residente a Cascina, e C.D.C., 22 anni, nato a Pescia (PT) e residente a Castelfranco di Sotto, entrambi conosciuti dalla Polizia per precedenti segnalazioni e arresti in materia di reati contro il patrimonio ed altro.Schermata 08-2456522 alle 21.35.36-2

La zona dove è avvenuto il fatto è risultata coperta dal sistema di videosorveglianza del comune di Pisa che ha ripreso l’evento e le immagini sono state già estrapolate e rese disponibili. L’esame effettuato ha evidenziato che i fatti si sono verificati così come descritto dalla vittima.

I due sono stati pertanto dichiarati in arresto ed associati presso la locale casa circondariale con l’imputazione di rapina aggravata. Ora sono a disposizione dell’Autorità Giudiziaria alla quale la Polizia ha inoltrato una dettagliata informativa.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via Pascoli, rapina con siringa insanguinata: arrestati due giovani

PisaToday è in caricamento