Pontedera, rapinarono portavalori fuori da un supermercato: arrestati i cinque banditi

Dopo 18 mesi di indagini la Polizia è riuscita a risalire agli autori del colpo: si tratta di quattro napoletani e un palermitano, che durante la fuga ferirono anche un automobilista di passaggio. I particolari verranno resi noti in una conferenza stampa

L'esterno del supermercato rapinato nel giugno del 2012

Era il 18 giugno 2012 quando cinque banditi dettero l'assalto ad un furgone portavalori all'esterno del supermercato Panorama di Pontedera, rubando 80mila euro e sparando anche ad un automobilista che ebbe la sfortuna di viaggiare dietro la loro auto durante la fuga. L'uomo venne ferito al volto e venne ritrovato riverso sul volante all'interno della sua vettura. Ora dopo 18 mesi di indagini la Squadra Mobile di Pisa, in collaborazione con quella di Napoli, ha raccolto sufficienti indizi e arrestato cinque banditi, quattro napoletani e un palermitano, ritenuti responsabili del feroce colpo.

Le indagini sono state particolarmente complesse, anche perché i malviventi avevano agito da professionisti e poco dopo essersi allontanati dal luogo della rapina avevano dato alle fiamme il furgone portavalori, distruggendo così qualunque traccia. I cinque arrestati, in esecuzione di altrettante ordinanze di custodia cautelare in carcere, sono accusati di rapina e tentato omicidio ai danni del passante.

I particolare dell'attività investigativa saranno resi noti stamani alle 11 nel corso di una conferenza stampa in Procura a Pisa con il procuratore Ugo Adinolfi, il sostituto Giancarlo Dominijanni e il questore Gianfranco Bernabei.
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Principio di incendio al Centro dei Borghi: evacuato

  • Lavoro: 16 assunzioni alla SEPI

  • Ciak si gira: a Pisa il via alle riprese della seconda stagione de 'L'amica geniale'

  • Si schianta con lo scooter contro un'auto: muore 21enne bagnino

  • Maltempo in Toscana: in arrivo piogge e temporali

  • Cosa fare a Pisa nel weekend: gli eventi del 21 e 22 settembre

Torna su
PisaToday è in caricamento