rotate-mobile
Cronaca Tirrenia / Via delle Viole

Rapina in casa a Tirrenia: anziani coniugi legati dai malviventi

Il marito è stato anche percosso e ha riportato una ferita ad un occhio. I malviventi si sono dileguati con qualche centinaia di euro e gioielli

Sorpresi in casa, legati e rapinati. E' successo nel tardo pomeriggio di sabato 16 gennaio in una abitazione in via delle Viole a Tirrenia. Tre o quattro persone, con il volto travisato da un passamontagna, secondo i primi accerrtamenti non armate, hanno fatto irruzione nell'abitazione dove vivono due anziani coniugi proprietari di uno stabilimento balneare del litorale. I due, 80 anni lui, 79 lei, sono stati legati e portati in due stanze diverse. Il marito è stato anche percosso e ha riportato una ferita ad un occhio. I malviventi si sono dileguati con 700-800 euro in contanti e qualche monile.

E' stata la moglie, dopo un po' di tempo, a riuscire a liberarsi e ad avvisare la figlia che ha chiamato la Polizia. Sul posto le Volanti, la Squadra Mobile e la Scientifica. Le indagini sono condotte dal dirigente della Mobile Fabrizio Nocita.
L'anziano marito è stato condotto in ospedale per le ferite riportate al volto, le sue condizioni non sono fortunatamente gravi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapina in casa a Tirrenia: anziani coniugi legati dai malviventi

PisaToday è in caricamento