Martedì, 15 Giugno 2021
Cronaca

Rapine con coltello all'Aci e nelle farmacie: fermato il responsabile

L'ultimo colpo mercoledì sera in una farmacia di Castelfranco di Sotto. L'uomo è stato identificato grazie alle descrizioni fornite dai testimoni. E' stato poi rintracciato a Pisa a bordo di un motorino, rubato per fuggire dopo la rapina

Un cittadino italiano di 31 anni, originario di Foggia, ma residente a San Giuliano Terme, è stato sottoposto a fermo di indiziato di delitto dai Carabinieri della Compagnia di San Miniato poiché ritenuto responsabile di 4 rapine, tre compiute e una tentata, all'interno di esercizi commerciali della provincia di Pisa.

I Carabinieri sono arrivati ad identificarlo dopo il suo ultimo colpo commesso mercoledì sera, poco prima dell'orario di chiusura della farmacia comunale nel centro di Castelfranco di Sotto. In questa circostanza, dopo aver minacciato con un coltello alla gola un anziano, si è fatto consegnare l’intero incasso della giornata (circa 1.500 euro), prima di dileguarsi e abbandonare vestiti e arma del delitto in una via del centro storico a poca distanza.

I Carabinieri della Stazione di Castelfranco di Sotto hanno sin dall’inizio sospettato di un giovane, corrispondente per requisiti fisici alla descrizione fornita dalle vittime. Così sono partite le ricerche e analizzati altri fatti analoghi commessi in provincia: dietro ad almeno quattro episodi infatti poteva esserci la stessa mano.

Dopo essere stato ricercato per tutta la notte, il giovane è stato rintracciato dai Carabinieri a Pisa la mattina dopo. Era in possesso di poco più di 500 euro dei circa 1.500 rubati la sera precedente e di un ciclomotore rubato a Castelfranco di Sotto per fuggire subito dopo la rapina in farmacia.

Il 31enne è stato così fermato e ritenuto responsabile di altre rapine commesse tra il 28 e il 30 ottobre rispettivamente ai danni di due delegazioni ACI del Comune di Pisa e di una farmacia di Cascina. L'uomo ha ammesso le sue responsabilità.

A seguito del fermo il rapinatore seriale è stato associato presso la casa circondariale di Pisa dove si trova detenuto in attesa della convalida.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapine con coltello all'Aci e nelle farmacie: fermato il responsabile

PisaToday è in caricamento