Cronaca Centro Storico / Via Palestro, 40

'Rassegna di Danza 2016' in teatro: 13 appuntamenti fra il Verdi e la chiesa di Sant'Andrea

Fino al 3 dicembre aperta la campagna abbonamenti della rassegna firmata dal direttore artistico Silvano Patacca. Cartellone molto ricco con 11 date al Verdi e 2 nella Chiesa di Sant'Andrea, da gennaio a giugno

Tredici appuntamenti in programma per la 'Rassegna di Danza 2016' curata dal direttore artistico Silvano Patacca per il Teatro Verdi, con due appuntamento nella vicina Chiesa di Sant'Andrea. Un cartellone che vede alternarsi alcune fra le migliori e le più interessanti compagnie italiane, per una danza sempre meno astratta e più ricca di significati, contaminata con le altre discipline artistiche. Spettacoli da gennaio e giugno, con aperta la campagna abbonamenti fino a domani.

ABBONAMENTI. Quest’anno due tipi di abbonamenti, 'Cartellone' con 10 spettacoli al Teatro Verdi e 'Speciale Danza Primavera', con 4 spettacoli al Teatro Verdi nel mese di aprile scontati del 50% ai giovani, alle Scuole di Danza, ai circoli e associazioni in rapporto con il Teatro di Pisa, nonchè agli abbonati Lirica-Prosa-Concerti della Normale. Gli abbonati al 'Cartellone' avranno inoltre in omaggio un biglietto per i due spettacoli programmati al Sant'Andrea, mentre gli abbonati a 'Speciale Danza Primavera' avranno in omaggio un biglietto per la prima nazionale de 'In-Faust'. Abbonamenti con prezzi che variano da 185 a 36 euro.

PORGAMMA. L'inaugurazione del 6 gennaio è affidata ad una rilettura del francese Philippe Talard della 'Bella Addormentata', 'Belles de Sommeil', con la Compagnia OpusBallet, per proseguire con 'Tosca X', vitale e passionale rivisitazione a cura della coreografa Monica Casadei per la sua Compagnia Artemis Danza.

Un viaggio immaginario sulle musiche dei grandi cantautori italiani dagli anno ’60 ad oggi invece con la nuovissima E.Sperimenti Dance Company in 'Per...inciso' e 'Convergenze', mentre il versatile Aterballetto proporrà una serata con tre titoli, 'Lego', '14'20"' e 'Antitesi', affiancando Ji?í Kylián e Andonis Foniadakis, prestigiosi autori internazionali, a nuovi talenti italiani come Giuseppe Spota.

'Les Vertiges d'Hitchcock' di Emilio Calcagno, per il suo ensemble ECO, risponde perfettamente alla domanda di come esplorare attraverso la danza l'universo puramente cinematografico del maestro del brivido, ma anche 'The Man - The Passion of the Christ' della RBR Dance Company, di Cristiano Fagioli e Cristina Ledri, è ispirato al celebre film di Mel Gibson. La nuova creazione dell'estone Teet Kast, 'Anna Karenina', per il Balletto di Milano, è concentrata invece sul rapporto della famosa protagonista del romanzo tolstoiano con la società del suo tempo.

La Rassegna dedica anche attenzione al 400° anniversario della morte di Shakespeare con Versiliadanza in 'SSD - Shakespeare Dead Dreams', un suggestivo lavoro di teatro e danza principalmente ispirato ad Amleto, Otello, Macbeth, Re Lear, e con la nuova creazione di Claudio Ronda per Fabula Saltica, 'A cuore aperto', struggente esempio di contaminazione fra danza, musica, teatro e poesia, con temi estrapolati dai Sonetti dell'illustre autore inglese.

Non mancherà, come già nelle precedenti edizioni, una 'Serata eXpLo' Anticorpi XL, con tre lavori di giovani coreografi emergenti, visti nell'ultima Vetrina Anticorpi, organizzata dal network omonimo di cui il Teatro di Pisa fa parte insieme ad altri tre partner toscani in rappresentanza della nostra regione: il solo, profondamente poetico, di Irene Russolillo 'Strascichi', la sfrontatezza nell'intrometterci negli affari degli altri con 'Tame Game', coreografato e interpretato da Csaba Molnár, Moreno Solinas e Igor Urzelai, e un lavoro che trae ispirazione da un viaggio in India, di e con Stefano Fardelli, 'Svarupa - Vyakta'.

Due grandi titoli del repertorio musicale, 'Bolero' e 'Carmen Sweet', firmati da Michele Merola e Emanuele Soavi, nell'emozionante interpretazione della MM Contemporary Dance Company, vincitrice, nel 2010, del prestigioso Premio Danza&Danza come migliore compagnia emergente.

Mentre la prima nazionale della compagnia in residenza, la Imperfect Dancers Company, si connetterà con il progetto portante delle nostre Stagioni 2016, 'Angeli e Demoni. Il mito di Faust', con 'In-Faust', ideazione di Walter Matteini, puntando a creare un legame emotivo con il pubblico attraverso un linguaggio coreografico profondamente fisico.

Infine, una novità di rilievo, inserita a pieno titolo nel cartellone, è la ripresa di una tradizione, la Festa della Danza: viene proposta interamente rinnovata, 'Pisa esplosione danza', come una festa che riunisca, sotto la guida del coreografo in residenza, Walter Matteini, ben diciotto scuole di danza di Pisa e del territorio in una ideale coreografia, anch’essa ispirata al progetto 'Angeli e Demoni'.

Il cartellone si arricchisce inoltre con una serie di incontri e laboratori di approfondimento. 'Danza e Dintorni', condotti da Silvia Poletti, giornalista, critico e docente di Storia della Danza; il laboratorio gratuito 'Le Anime di Artemis'; il laboratorio coreografico gratuito 'Danza e Cinema' condotto da Emilio Calcagno; una video conferenza 'Shakespeare nella Danza del ‘900 - La Danza ispirata dai testi di William Shakespeare' curata dal giornalista e critico di danza Ermanno Romanelli, una mostra delle opere dell’artista Paolo Cervi Kervischer. Confermate infine le consuete collaborazioni con Armunia Festival di Castiglioncello e l'iniziativa 'Libro: che spettacolo' promossa dall'Agis nazionale, mentre da quest'anno si aggiunge anche la collaborazione con l'Univerisità degli Studi di Pisa – Dipartimento DISCO.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

'Rassegna di Danza 2016' in teatro: 13 appuntamenti fra il Verdi e la chiesa di Sant'Andrea

PisaToday è in caricamento