rotate-mobile
Sabato, 4 Dicembre 2021
Cronaca Calambrone

Rave party notturno bloccato a Calambrone dalle forze dell'ordine

L'appuntamento era in un casolare abbandonato in via dei Porcari. Scattati i posti di blocco per bloccare l'arrivo dei partecipanti

Decine di persone hanno invaso, nella notte fra il 20 ed il 21 novembre, un terreno di proprietà privata nella zona boschiva 'Oasi WWF Bosco della Cornacchiaia', per dare luogo ad un rave party. Erano circa le 1.40, in via dei Porcari a Calambrone, al confine con Livorno. 

Sul posto c'è un vecchio casolare abbandonato, che era stato individuato come punto di incontro e di svolgimento dell'evento. La Questura ha coordinato i servizi di intervento, insieme al personale competente di zona dell'Arma dei Carabinieri, per cinturare l'area in oggetto e contenere l'arrivo di ulteriori afflussi di partecipanti. Sono quindi scattati i posti di blocco che hanno provveduto a respingere l'arrivo di un altro centinaio di persone. 

Le poche decine di persone che erano rimaste all'interno della struttura sono state fatte defluire. Al momento nella zona non risulta alcuna presenza. Le forse dell'ordine hanno identificato circa 50 persone, tra le quali quattro organizzatori, trovati in possesso dell'attrezzatura, sottoposta a sequestro da parte dei Carabinieri.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rave party notturno bloccato a Calambrone dalle forze dell'ordine

PisaToday è in caricamento