Cronaca Santa Luce

Santa Luce, cane fugge all'alba: i Carabinieri lo soccorrono e lo riconsegnano al proprietario

L'animale è stato recuperato, impaurito ma in buono stato di salute, sul ciglio della strada

I militari della Stazione di Santa Luce, nel corso di un normale servizio di controllo del territorio, nella prima mattina di venerdì 7 aprile hanno soccorso un cane di razza Breton sul ciglio della strada. L’animale, palesemente disorientato e spaventato ma curato e in apparente stato di buona salute, era privo di collare con medaglia o tatuaggi sul corpo che potessero aiutare i militari a identificarne il proprietario.

Così i Carabinieri hanno caricato il cane sull'auto di servizio e lo hanno condotto in caserma: qui lo hanno rifocillato e accudito per tutta la mattina mentre si stavano svolgendo le procedure per leggere il microchip. Grazie al personale del locale Comune, i militari hanno così effettuato l'accesso all'anagrafe canina, dove sono risaliti all'identità del proprietario dell'animale, risultato residente nello stesso Comune di Santa Luce. Contattato dalla caserma, l’uomo ha spiegato ai militari che l’animale era fuggito da casa alle prime luci dell’alba e che fino a quel momento era stato impegnato nelle sue ricerche. A felice conclusione della vicenda il proprietario, arrivato alla Stazione dei Carabinieri, li ha ringraziati prima di riportare a casa l'amico a quattro zampe.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Santa Luce, cane fugge all'alba: i Carabinieri lo soccorrono e lo riconsegnano al proprietario
PisaToday è in caricamento